Termini e condizioni di utilizzo


Importante: stiamo aggiornando i nostri Termini e condizioni di utilizzo, pertanto troverai quelli aggiornati sotto questo messaggio.

Hai il diritto di opporti ai Termini e condizioni di utilizzo modificati entro 6 settimane dal ricevimento della notifica sulla dashboard, ad esempio inviando una breve email a tale scopo a "support@jimdo.com".

Se non manifesti la tua opposizione entro 6 settimane, saranno applicati i nuovi termini. In caso di disaccordo con la modifica in questione, il tuo contratto con Jimdo sarà risolto in virtù del punto 14.8 degli attuali Termini e condizioni di utilizzo.



Sappiamo bene quanto possano risultare poco chiari e difficili da capire i testi legali. Per questo motivo abbiamo redatto per te una breve sintesi dei Termini e condizioni di utilizzo del nostro servizio.

Tieni conto che questo testo è solo una piccola parte dei Termini e condizioni di utilizzo, ma non li sostituisce e non ha alcuna valenza legale vincolante. Pertanto ti invitiamo a prendere visione del testo completo dei Termini e delle condizioni di utilizzo.


Jimdo GmbH, Stresemannstr. 375, 22761 Amburgo, Germania (“Jimdo” o “Noi”) offre varie prestazioni sotto forma di servizio online (“Servizio online”). In particolare, consentiamo agli utenti (denominati collettivamente: “Utenti”) di creare propri siti web o shop online in base a un sistema modulare, di utilizzare l’hosting di Jimdo e di usufruire dei servizi connessi all’uso del sito web. Jimdo mette a disposizione le funzionalità del servizio online sia singolarmente, sia sotto forma di pacchetto (“Pacchetto”). Forniamo altresì prodotti extra ad integrazione dei pacchetti (“Prodotto extra“).

Qualsivoglia accordo fra l’utente e Jimdo (denominati singolarmente anche “Parte” e collettivamente “Parti”) in merito all’uso del servizio online nell’ambito delle prestazioni, dei pacchetti e dei prodotti extra concordati (“Contratto”) è regolato dai seguenti Termini e condizioni generali. Ai fini dell’utilizzo di singoli servizi, pacchetti e prodotti extra possono altresì applicarsi ulteriori condizioni (“Condizioni aggiuntive”) che vengono concordate con l’utente e che hanno priorità in caso di discrepanza rispetto ai Termini e condizioni generali.

Tabella dei contenuti

A. Termini e condizioni generali

1. Oggetto del contratto

1.1 Il servizio online di Jimdo consente di utilizzare i pacchetti e i prodotti extra concordati nonché ulteriori altre prestazioni pattuite (denominati collettivamente “Servizi”).

1.2 Per poter utilizzare il servizio online, è necessario creare un account utente (“User account Jimdo”) e accettare i presenti Termini e condizioni generali. Lo user account Jimdo consente di creare, gestire e modificare sia i nostri servizi gratuiti, sia quelli a pagamento, in particolare siti web (denominati singolarmente “Sito Jimdo”).

1.3 I dettagli relativi ai servizi e ai compensi nell’ambito dei pacchetti e dei prodotti extra si evincono dall’attuale descrizione dei servizi. Lo specifico volume di fornitura dei pacchetti dipende dal pacchetto scelto.

1.4 Qualora vengano ordinati più pacchetti o prodotti extra, viene stipulato un contratto a parte per ciascuno dei pacchetti o prodotti extra.

1.5 I servizi offerti vengono prestati sia a consumatori che a imprese. Qualora il contratto venga stipulato per scopi non attribuibili prevalentemente alla propria attività commerciale o professionale, l’utente opera in qualità di consumatore. I nostri servizi sono offerti solo a consumatori di età superiore a 16 anni.

2. Stipula del contratto in caso di ordine di pacchetti e prodotti extra

2.1 La stipula del contratto fra noi e l’utente avviene esclusivamente online. A tale scopo è necessario creare uno user account Jimdo o effettuare il login e scegliere un servizio, un pacchetto o un prodotto extra. Con il pulsante “Ordina e paga”, l’utente accetta i presenti Termini e condizioni generali e invia un’offerta vincolante per la stipula di un contratto con la nostra società.

2.2 L’utente riceve quindi un’e-mail in cui viene confermata la ricezione dell’ordine e l’accettazione o meno di quest’ultimo. La stipula del contratto avviene solo a seguito della nostra accettazione dichiarata a mezzo e-mail.

3. Servizi di Jimdo, modifiche ai servizi e subappaltatori

3.1 Ci impegniamo in misura economicamente ragionevole a garantire che il nostro servizio online sia fornito all’utente in modo da essere idoneo all’uso concordato. Per ragioni tecniche e a seguito di influenze esterne (ad es. indisponibilità delle reti di comunicazione, interruzione dell’alimentazione elettrica, guasti hardware e software) non è possibile assicurare una disponibilità ininterrotta dei siti Jimdo. Lo stato attuale del nostro sistema è consultabile alla pagina www.jimdo-status.com.

3.2 Il servizio online viene fornito come prestazione standard a una serie di utenti e al singolo utente nella rispettiva versione generale. Ci riserviamo la possibilità di ampliare, modificare, eliminare e apportare miglioramenti a servizi o funzioni, in particolare qualora questi siano utili allo sviluppo tecnico e/o a evitare abusi. Tali modifiche ai servizi a pagamento saranno apportate solo se ritenute ragionevoli per i nostri utenti o qualora ciò sia previsto per legge. Le modifiche non comporteranno alcun costo aggiuntivo per l’utente. Qualora una modifica del servizio online comporti anche una modifica del contratto, si applica il punto 25. Le disposizioni di cui al punto 3.2 non si applicano nel caso in cui la fornitura di determinate funzioni o contenuti sia stata espressamente concordata.

3.3 La fornitura di servizi a titolo gratuito avviene “nello stato attuale”. In questo caso non garantiamo specifiche funzionalità o ulteriori caratteristiche, in particolare in riferimento alla disponibilità. In deroga al punto 3.2, in tal caso potrà essere fornita in qualunque momento, senza previa comunicazione e motivazione, una versione aggiornata o modificata dei servizi gratuiti.

3.4 Consumatori: I consumatori possono rescindere gratuitamente un contratto a pagamento entro 30 giorni qualora la modifica del servizio online pregiudichi in modo più che insignificante l’accessibilità o la possibilità di utilizzo del servizio online. In tutti gli altri casi trovano applicazione i diritti di garanzia previsti dalla legge.

3.5 Imprese: Ove non diversamente specificato, per i nostri servizi a pagamento garantiamo una disponibilità media del 98 %, calcolata su un anno solare. Non rientrano nel calcolo della disponibilità (i) i tempi di manutenzione fino a quattro (4) ore a settimana e (ii) le interruzioni della disponibilità non imputabili a noi. Ci impegniamo ad abbreviare quanto più possibile i tempi di manutenzione e a darne sufficiente preavviso.

3.6 Ai fini dell’espletamento dei nostri servizi, siamo autorizzati a ricorrere a imprese affiliate e altri subappaltatori.

4. Fare e ricevere dichiarazioni

Qualora sia consentito all’utente inviare e ricevere messaggi o dichiarazioni nell’ambito del servizio online, agiamo esclusivamente in qualità di tramite. L’utente è pertanto tenuto ad assicurare di poter ricevere tale dichiarazione in qualunque momento. Cercheremo di recapitare le dichiarazioni inviate via e-mail per tre volte nel giorno in cui vengono ricevute tramite il servizio online. Successivamente non verrà intrapreso alcun ulteriore tentativo di recapito.

5. Testi di esempio

Se necessario, forniremo all’utente modelli per testi predefiniti (ad es. pagina “Chi sono”, testi dei banner per i cookie ecc.) che possono essere utilizzati sul proprio sito Jimdo (“Modelli di testo”). I modelli possono essere adattati ai fini dell’utilizzo nel proprio sito Jimdo. Jimdo non è responsabile della correttezza, completezza e conformità legale dei modelli di testo, vedere anche punto 17.1.

6. Termini di pagamento, fattura e adeguamento del prezzo

6.1 Ai fini della prestazione del servizio online, dell’utilizzo dei pacchetti e dei prodotti extra concordati e dell’espletamento di eventuali altri servizi, l’utente è tenuto al pagamento anticipato dell'importo concordato e, se non diversamente specificato, per la rispettiva durata iniziale del contratto. Tutti i prezzi indicati si intendono comprensivi dell’imposta sul valore aggiunto a norma di legge.

6.2 Ove non diversamente specificato, il compenso va versato entro quattordici (14) giorni dal ricevimento della fattura. Jimdo elaborerà tutti i pagamenti mediante il metodo di pagamento prescelto dall’utente. Se non fosse possibile effettuare l’addebito automatico, il giorno del rinnovo del contratto l’utente riceverà un link di pagamento da Jimdo. Il pagamento per il nuovo periodo di validità contrattuale deve essere effettuato tramite il suddetto link entro 14 giorni. A partire da questo momento inizia anche il periodo previsto per l’eventuale sconto concesso. Qualora i servizi vengano forniti a un prezzo scontato sulla base di uno sconto concordato, questo si riferisce ai servizi indicati come scontati nel processo di ordinazione di Jimdo e, se non diversamente specificato, al primo periodo della durata del contratto. Il rinnovo del contratto avviene al prezzo non scontato.

6.3 Qualora il bonifico venga effettuato con una causale di versamento diversa, l’utente dovrà informarci immediatamente e inviarci una prova dell’avvenuto pagamento. La prova dell’avvenuto pagamento deve riportare le seguenti informazioni in modo completo e comprensibile: le coordinate bancarie (IBAN) del conto del mittente, il nome del titolare del conto, la data del pagamento, l’importo, la causale del versamento e le coordinate bancarie (IBAN) del destinatario. La prova di un avvenuto pagamento spetta all’utente Jimdo.

6.4 Jimdo è altresì autorizzata a bloccare, in tutto o in parte, l’accesso al servizio online da parte dell’utente e/o a sospendere la prestazione dei servizi contrattualmente previsti qualora l’utente ritardi a ottemperare, in parte o in toto, gli obblighi di pagamento previsti dal contratto per più di trenta (30) giorni. In tal caso, Jimdo si riserva altresì la facoltà di far cancellare il dominio dell’utente Jimdo presso il registro (“CLOSE”) nonché a eliminare gli account e-mail a esso associati, comprese le e-mail presenti all’interno delle caselle postali). Jimdo declina ogni responsabilità per perdite, danni o mancato fatturato derivanti da un blocco del sito dovuto a ritardi di pagamento o pagamenti erronei, nella misura in cui l’errore o il ritardo sia imputabile all’utente.

6.5 Storni: In caso di storno di un pagamento da parte dell’utente, Jimdo si riserva il diritto di bloccare lo user account Jimdo interessato e di terminare i relativi contratti. Il riutilizzo dei servizi online Jimdo è possibile solo dopo il saldo di tutti gli importi dovuti. Le spese sostenute da Jimdo per lo storno, il rifiuto di un pagamento o l’apertura di una controversia possono essere addebitate all’utente Jimdo.

6.6 Ci riserviamo di modificare i prezzi dei nostri servizi con effetto futuro, purché rimanga inalterato il rapporto di equivalenza fra prestazione e corrispettivo. Quanto sopra vale in particolare nel caso in cui i costi presi come riferimento ai fini del calcolo del prezzo per la fornitura dei nostri servizi subiscano variazioni o se il volume di fornitura venga da noi modificato (ad es. per maggiori costi di hosting, fornitura di nuove funzionalità ecc.). In caso di contratti a pagamento in essere, le modifiche entrano in vigore all’inizio del periodo contrattuale successivo. L’utente verrà informato dell’entrata in vigore della modifica con un preavviso minimo di sei (6) settimane. Qualora l’utente non si opponga alla notifica entro sei (6) settimane dalla ricezione e continui a utilizzare i nostri servizi anche dopo la scadenza del termine di opposizione, le modifiche saranno considerate accettate con effetto a decorrere dalla scadenza del termine. Nella notifica di modifica l’utente verrà informato del diritto di opposizione e delle conseguenze di una tale opposizione.

6.7 Società con sede in altri paesi dell’UE: per poter ricevere da parte nostra una fattura in cui non sia addebitata l’IVA, è necessario indicare un numero di partita IVA valido al momento dell’ordine di un pacchetto. In tal caso, spetta all’utente stesso versare l’imposta per la prestazione assoggettata all’IVA; a tale riguardo, l’utente riceverà una fattura al netto recante la dicitura “Trasferimento del debito d’imposta al destinatario del servizio” (procedura di reverse charge). Gli utenti residenti al di fuori della Germania e di altri paesi dell’UE ricevono una fattura al netto.

7. Requisiti di sistema, dominio, conformità alla legge applicabile e agli standard comunitari

7.1 Ai fini dell’utilizzo dei servizi, è necessario che siano rispettati determinati requisiti minimi di sistema, in particolare l’impiego di uno dei browser (ad es. Google Chrome, Mozilla Firefox ecc.) e dei sistemi operativi (iOS e Android) più diffusi a livello mondiale nella rispettiva versione attuale e precedente.

7.2 È possibile scegliere un sottodominio disponibile sotto il quale pubblicare il proprio sito Jimdo. All’utente non è consentito reindirizzare un dominio con hosting esterno a un sito Jimdo gratuito o visualizzare il sito Jimdo gratuito su un sito web esterno (ad es. integrazione via frame o iFrame).

7.3 Nell’utilizzo del servizio online e di eventuali altre prestazioni, l’utente è tenuto a

  • rispettare tutte le norme vigenti, comprese le leggi in materia di protezione dei minori, responsabilità da prodotto, sicurezza dei prodotti, e-commerce (in particolare gli obblighi legali relativi all’identificazione del fornitore), concorrenza, privacy (nello specifico le disposizioni vigenti del Regolamento in materia di protezione dei dati (UE) 2016/679 (“GDPR”)) e il diritto fiscale nonché, in particolare, di ottenere e mantenere a proprie spese tutti i permessi, le autorizzazioni e le omologazioni necessarie;

  • osservare le disposizioni relative ai nostri standard comunitari nella rispettiva versione valida e a non utilizzare, in relazione ai servizi, contenuti quali testi, grafici, immagini, fotografie, nomi di dominio, informazioni, termini e condizioni generali e/o informative sulla privacy il cui uso non sia conforme ai nostri standard comunitari;

  • indicare, nel corso della registrazione al servizio online, dati personali veritieri e completi e a mantenerli sempre aggiornati. Ci riserviamo di richiedere all’utente un’idonea attestazione che ne comprovi l’identità;

  • informarci tempestivamente qualora venga a conoscenza di qualsiasi circostanza, e in particolare di qualsiasi evento, che lasci supporre che i requisiti di cui al punto 7.3 potrebbero non essere soddisfatti (“Errori”). Su nostra richiesta e nella misura ritenuta possibile e ragionevole, l’utente ci fornirà assistenza mediante l’adozione di misure appropriate volte all’eliminazione dell’errore;

  • nominare una persona fisica quale referente nei rapporti con la nostra società.

    7.4 Non siamo tenuti a verificare la presenza di eventuali violazioni giuridiche sui siti Jimdo dell’utente.

8. Collegamento con i social media

8.1 Qualora venga fornita da parte nostra la possibilità tecnica di collegare il sito Jimdo a un account social media (“account social media”), l’utente potrà accedere ai contenuti memorizzati in un account social media e salvarli direttamente nella propria libreria di immagini del servizio online o utilizzarli sul proprio sito Jimdo. 8.2 Con l’integrazione di un account social media, l’utente ci permette di ricercare dati pubblici pertinenti associati al proprio account social media. Tramite un’interfaccia di collegamento ai social media ricerchiamo le informazioni pubbliche presumibilmente rilevanti per l’utente, che verranno messe a disposizione ai fini dell’integrazione nel sito Jimdo. Si applica conseguentemente quanto indicato al punto 14.

9. Backup dei dati

Vengono create periodicamente copie di sicurezza (backup) dei nostri server web. Non è tuttavia possibile ripristinare singoli siti Jimdo e/o contenuti a partire da tali backup. Pertanto, l’utente è tenuto a effettuare periodicamente, su propria iniziativa, backup di tutti i contenuti presenti nei propri siti Jimdo al fine di evitare danni causati dalla perdita di dati. Ciò vale in particolare per i dati relativi a prodotti e acquirenti. Abbiamo riassunto più informazioni su questo in un articolo di aiuto.

10. Integrazione di servizi terzi

10.1 Nell’area amministrativa, l’utente ha la possibilità di scegliere, a proprio rischio e pericolo, prodotti e strumenti di determinati fornitori esterni, collegandoli o integrandoli nel proprio sito Jimdo(“Servizi terzi”).

10.2 Jimdo può rifiutarsi di integrare determinati servizi terzi nel sito Jimdo qualora questi siano in contrasto con gli interessi di Jimdo o di fornitori terzi.

10.3 Ove non diversamente concordato in modo esplicito, il rapporto contrattuale relativo all’uso di tali servizi terzi sussisterà esclusivamente fra l’utente e il fornitore del servizio terzo. In relazione ai servizi terzi, non rispondiamo in particolare nei seguenti casi:

  • a) corretta prestazione del servizio terzo;

  • b) compatibilità del servizio terzo con il servizio online o con il sito Jimdo;

  • c) relazioni contrattuali fra l’utente e il fornitore del servizio terzo;

  • d) danni derivanti dall’utilizzo del servizio terzo. L’utente risponde in via esclusiva per la definitiva implementazione del servizio terzo scelto, la valutazione della compatibilità fra il servizio terzo e il sito Jimdo e il rispetto delle norme in materia di privacy e delle condizioni d’uso del fornitore del servizio terzo.

    10.4 Ci impegneremo a progettare il servizio online in modo tale da consentire all’utente una scelta fra i servizi terzi integrabili nel servizio online. Ci riserviamo tuttavia il diritto di modificare la scelta di servizi terzi. L’utente sarà informato tempestivamente di qualsivoglia modifica. Si applica conseguentemente quanto indicato al punto 3.2.

    10.5 Il tipo e l’entità del ricorso a servizi terzi dipendono altresì dai Termini e condizioni generali e dalle informative in materia di protezione dei dati del fornitore del servizio terzo selezionato, cui l’utente accetta di attenersi. In caso di violazione effettiva o presunta, l’utente è tenuto a mantenerci indenni ai sensi del punto 18.

11. Annunci pubblicitari di Jimdo

11.1 Se utilizzi un pacchetto gratuito, possiamo, a nostra discrezione, mostrare pubblicità per Jimdo o prodotti e servizi di terzi sul tuo sito web Jimdo. Non le dobbiamo alcun compenso per questo. Non può modificare, rimuovere o oscurare gli annunci inseriti. Se l'utente subisce un danno a causa della visualizzazione della pubblicità sul sito web Jimdo, noi lo risarciamo.

11.2 Siamo autorizzati a progettare l'area di amministrazione (ad esempio nel dashboard o nel CMS) a nostra discrezione. In particolare, nell'area di amministrazione possiamo mostrare pubblicità relative ai prodotti e altri contenuti commerciali o sponsorizzati che, a nostra discrezione, possono essere preziosi o utili per te nella creazione, progettazione o manutenzione del tuo sito web Jimdo.

12. Analisi dei dati ai fini della garanzia di qualità e dell’ottimizzazione e offerta dei nostri prodotti

12.1 Ci riserviamo il diritto di acquisire e analizzare statisticamente dati inerenti il funzionamento e l’uso del servizio online (ad es. la durata della visita ai singoli siti Jimdo, il numero di sottopagine create ecc.) da parte dell’utente allo scopo di garantire la qualità e ottimizzare i nostri prodotti e servizi. I dati così raccolti saranno utilizzati per scopi propri, in particolare per eliminare eventuali errori, migliorare l’uso dei servizi online e aumentare l’intuitività della nostra offerta.

12.2 Siamo altresì autorizzati ad analizzare a fini statistici i dati esclusivamente di tipo aziendale derivanti dall’uso dei servizi online Jimdo (ad es. numero di visitatori del proprio sito in un determinato periodo di tempo, settore, numero di ordini annullati ed elaborati tramite il sito, tipologie di merci/servizi, paesi di destinazione in caso di vendite transfrontaliere) e a elaborarli allo scopo di migliorare i prodotti Jimdo e ottimizzare la nostra offerta personalizzata.

13. Proprietà intellettuale

13.1 Concediamo all’utente il diritto non esclusivo, non trasferibile e non sublicenziabile di utilizzare nel sito Jimdo i modelli di design da noi forniti ai fini dell’integrazione nel proprio sito Jimdo (ad es. immagini, testi, layout, font) (“Contenuti Jimdo”). È vietato qualsiasi utilizzo dei contenuti Jimdo al di fuori del sito Jimdo, ad es. su materiale stampato o altre piattaforme Internet. Ai contenuti terzi da noi trasmessi si applica il punto 14.

13.2 L’utente concede a Jimdo e ai relativi subappaltatori il diritto non esclusivo, trasferibile, operante a livello mondiale, sublicenziabile e a titolo gratuito, di utilizzare i contenuti, forniti dall’utente o da terzi cui sil’utente consente l’uso del servizio online e relativi allo stesso, compresi design, testi, grafici, immagini, foto, codice software, termini e condizioni generali, informative in materia di protezione dei dati e simboli, in particolare loghi, nonché la grafica del proprio sito web o dello shop online (collettivamente “Contenuti utente”) ai fini dell’adempimento degli obblighi contrattuali, del funzionamento del servizio online, di attività di marketing, in particolare marketing online, tramite motori di ricerca e social media, nonché dell’adempimento di obblighi di legge e disposizioni delle autorità pubbliche e di rendere noto opportunamente agli altri utenti Jimdo o in modo pubblico (ad es. suggerendo uno shop online o utilizzando la funzione di ricerca) l’uso del servizio online da parte dell’utente, compresi i siti web o gli shop online creati. L’autore dei contenuti utente rinuncia al diritto di citazione dei diritti d'autore, fatta salva la possibilità, a discrezione di Jimdo, di mera citazione del nome. Ci riserviamo di pubblicare i contenuti utente sul sito Jimdo solo allorché l’utente avrà adeguatamente comprovato la propria legittimità a utilizzare i suoi contenuti sul sito Jimdo.

14. Contenuti terzi consigliati

14.1. Nel caso in cui suggeriamo contenuti pubblicati da terzi (ad es. link, immagini di repertorio ecc.) per l’utilizzo da parte dell’utente sul sito Jimdo o in relazione ad esso (“Contenuti terzi”), si applica quanto segue: a) Nella scelta, Jimdo utilizza servizi, tecnologie nonché servizi e fornitori di immagini esterni che, in base a propri algoritmi e tecnologie automatiche, propongono i contenuti più idonei per il sito Jimdo dell’utente. b) Ci impegniamo a fornire le relative fonti e/o informazioni fotografiche per i contenuti terzi. Tuttavia Jimdo non risponde né garantisce la correttezza o l’affidabilità delle informazioni fornite e dei contenuti terzi. c) È esclusiva responsabilità dell’utente controllare accuratamente tutti i contenuti terzi consigliati da noi (o dai subappaltatori su nostro incarico) prima della pubblicazione sul sito Jimdo. Il punto 7.5. si applica anche ai contenuti terzi.

15. Durata, recesso e cambio pacchetto

15.1 La durata del contratto è calcolata in base alla durata del pacchetto.

15.2 Imprese: Ove non diversamente indicato nella rispettiva descrizione del servizio, il contratto si rinnova per la durata contrattuale iniziale a meno che non se ne richieda la disdetta un (1) mese prima del termine del rispettivo periodo contrattuale. Notificheremo separatamente il rinnovo del contratto all’utente via e-mail entro massimo sei (6) settimane prima della data di rinnovo del contratto.

15.3 Consumatori: I contratti stipulati a partire dal 1/3/2022 si rinnovano automaticamente a tempo indeterminato al superamento della durata inizialmente concordata, a meno che l’utente non disdica il contratto con un preavviso di un (1) mese rispetto al termine previsto per tale durata. L’utente può disdire i propri contratti in qualunque momento allo scadere della durata iniziale con un preavviso di un mese. I contratti stipulati entro il 28/2/2022 si rinnovano per la durata originariamente concordata se il contratto non viene disdetto un mese prima della fine del rispettivo periodo contrattuale. L’utente sarà informato del rinnovo del contratto via e-mail massimo sei (6) settimane prima della data del rinnovo del contratto. Il rinnovo del contratto si intende accettato se l’utente non vi si oppone per tempo ovvero se non recede tempestivamente dal contratto. Nella notifica, l’utente viene informato nuovamente del diritto di recesso e opposizione, dei termini applicabili e degli effetti della rinuncia al recesso o all’opposizione.

15.4 I singoli pacchetti e prodotti extra sono da considerarsi servizi indipendenti. Scegliendo un pacchetto abbinato, la durata e le condizioni di fatturazione dei prodotti extra corrispondono a quelle del contratto in relazione al quale viene utilizzato il prodotto extra.

15.5 È possibile recedere dal contratto online tramite il pulsante di recesso presente nel sito web Jimdo.com o nelle impostazioni del proprio sito Jimdo oppure per iscritto (ad es. via e-mail). Il recesso comunicato via e-mail deve avvenire utilizzando l’indirizzo e-mail registrato come indirizzo di contatto. In caso di recesso dal contratto di un pacchetto a pagamento, il sito Jimdo previsto nell’ambito di un pacchetto gratuito sarà mantenuto. Tale sito Jimdo (gratuito) potrà essere eliminato in qualsiasi momento ai sensi del punto 20.4.

15.6 Al momento del rinnovo del contratto l’utente avrà la possibilità, mediante apposita dichiarazione, di passare a un pacchetto di livello inferiore. Per garantire la prestazione ininterrotta dei servizi, tale decisione va comunicata entro massimo un (1) mese prima della scadenza della durata contrattuale.

15.7 Jimdo è autorizzata a recedere dal rapporto contrattuale in qualunque momento, senza indicarne la motivazione, con un preavviso di dodici (12) settimane. Gli anticipi versati saranno rimborsati all’utente pro rata (in misura proporzionale).

15.8 È fatto salvo il diritto di recesso per giusta causa ai sensi del § 314 BGB (codice civile tedesco) senza obbligo di preavviso. I motivi che ci danno diritto al recesso straordinario includono, a titolo esemplificativo, qualsiasi circostanza che ci autorizza a bloccare in tutto o in parte l’accesso dell’utente al servizio online o a sospendere la fornitura dei servizi ai sensi del contratto, quali i danni alla reputazione di Jimdo derivanti da una violazione da parte dell’utente di un obbligo ai sensi del contratto o una violazione degli standard comunitari. Il recesso non pregiudica il diritto a richiedere il risarcimento dei danni.

16. Cancellazione dei dati dopo la cessazione del contratto

L’utente è responsabile in via esclusiva del backup dei propri dati per tutta la durata del contratto e alla cessazione dello stesso. Jimdo è autorizzata a cancellare irrevocabilmente tutti i dati del sito Jimdo dell’utente entro massimo 4 settimane dopo la cessazione del contratto.

17. Responsabilità

17.1 È esclusa qualunque responsabilità per i testi campione che forniamo a titolo gratuito e indipendentemente da un determinato pacchetto o prodotto extra.

17.2 In relazione alla prestazione del servizio online e di eventuali altri servizi, Jimdo non risponde per semplice negligenza, purché non sussista una violazione di un obbligo contrattuale il cui adempimento costituisce un presupposto per la corretta esecuzione del contratto e sul cui rispetto l’utente fa e può fare regolarmente affidamento (obblighi cardine). In questa fattispecie, la responsabilità è limitata al danno tipico e prevedibile alla stipula del contratto.

17.3 Imprese: Qualsivoglia richiesta di risarcimento dei danni nei nostri confronti derivante dal o correlata al contratto cade in prescrizione al più tardi entro un (1) anno.

17.4 La limitazione di responsabilità e l’esclusione di responsabilità ai sensi dei punti da 17.1 a 17.3 non trovano applicazione (i) qualora la responsabilità non possa essere limitata o esclusa secondo il diritto vigente, in particolare ai sensi della legge in materia di responsabilità per danno da prodotti difettosi, (ii) in caso di dolo o colpa grave, (iii) in caso di danni alla salute, alla vita e all’incolumità fisica, (iv) in caso di frode nonché (v) in caso di mancato rispetto della garanzia concordata.

17.5 Gli obblighi contrattuali di Jimdo non implicano in nessuno caso una garanzia di una determinata caratteristica o a una garanzia di altro tipo. È esclusa qualsiasi responsabilità oggettiva per i vizi già esistenti al momento della stipula del contratto.

17.6 Tutte le esclusioni e le limitazioni di responsabilità previste al presente punto 17 si applicano anche a favore di società affiliate, membri di consigli direttivi, amministratori delegati, dipendenti, mandatari, subappaltatori, subfornitori e altre persone ausiliarie di Jimdo.

18. per gli imprenditori: esonero da responsabilità

18.1 L’utente, operante in qualità di impresa, manleva Jimdo, le società affiliate e i subappaltatori da tutte le rivendicazioni, danni e costi (comprese le spese legali e i costi di perizia) derivanti o relativi a qualsivoglia violazione effettiva o presunta commessa dall’utente o da qualsiasi persona a cui l’utente consenta l’utilizzo dei servizi, in particolare qualsiasi violazione delle disposizioni di cui ai punti da 7.3 a 7.6.

18.2 L’obbligo di manleva ai sensi del punto 18.1 non si applica nella misura in cui Jimdo o una terza parte sia responsabile del verificarsi di tali rivendicazioni, danni o costi.

19 Responsabilità e rappresentanza

19.1 L’utente è responsabile nei confronti di Jimdo per i propri atti o omissioni nella stessa misura in cui lo è per gli atti o le omissioni commessi dai propri dipendenti, da terzi che agiscono per suo conto nonché da terzi ai quali consente l’utilizzo dei servizi. In particolare, l’utente risponde integralmente per il rispetto di tutte le condizioni previste dal contratto da parte dei terzi ai quali l’utente consente l’uso dei servizi; la possibilità di utilizzo dei servizi di Jimdo da parte di terzi, comprese le società affiliate, richiede l’esplicito consenso di Jimdo.

19.1 L’utente è tenuto altresì a garantire che tutti coloro a cui concede l’uso del servizio online siano autorizzati a farlo nell’ambito delle opzioni di accesso e uso concesse loro nei suoi confronti; ciò include la compilazione di dichiarazioni giuridicamente rilevanti.

20. Cancellazione e blocco di contenuti e dati e ulteriori misure di protezione

20.1 Jimdo è autorizzata a cancellare i contenuti forniti in relazione al servizio online dall’utente o da terzi, a cui l’utente consente l’utilizzo del servizio online, e/o di bloccare l’accesso a tali contenuti se e nella misura in cui, a ragionevole discrezione di Jimdo, i requisiti previsti dal presente accordo in riferimento a tali contenuti, in particolare i punti da 7.3 a 7.6, non sono soddisfatti.

20.2 Jimdo è altresì autorizzata a bloccare, in tutto o in parte, l’accesso al servizio online da parte dell’utente e/o a sospendere la prestazione dei servizi contrattualmente previsti qualora l’utente ritardi a ottemperare, in parte o in toto, gli obblighi di pagamento previsti dal contratto per più di trenta (30) giorni o abbia commesso una violazione essenziale di ulteriori obblighi derivanti dal contratto o tale blocco sia previsto per legge. In tale caso, Jimdo si riserva altresì la facoltà di far cancellare il dominio dell’utente Jimdo presso il registro (“CLOSE”).

20.3 Qualora l’utente usufruisca unicamente di un nostro servizio gratuito e non acceda al proprio account per più di 180 giorni, saremo autorizzati a cancellare irrevocabilmente l’account dell’utente e gli eventuali siti Jimdo nonché i relativi contenuti. Resta impregiudicato il punto 15.9.

20.4 Siamo altresì autorizzati ad adottare qualsivoglia misura di protezione ritenuta necessaria al fine di impedire violazioni della sicurezza sul sito Jimdo e disturbi al servizio online. Ciò vale in particolare qualora sussista il pericolo di una divulgazione non autorizzata di informazioni relative ai clienti. L’utente è tenuto a fornirci la massima assistenza nell’adozione di tali misure al meglio delle proprie conoscenze.

21. Comunicazione

21.1 Le parti concordano che la comunicazione avverrà esclusivamente per via elettronica. Ove non diversamente concordato in modo esplicito, potremo inviare le informazioni relative al contratto via e-mail o mediante visualizzazione nella dashboard, a nostra discrezione.

21.2 Per “comunicazione elettronica” si intende la trasmissione di tutte le dichiarazioni giuridicamente rilevanti relative al presente contratto (ad es. comunicazioni sull’esecuzione, adeguamenti dei prezzi o modifiche al contratto), di documenti, comprese le fatture, e di ulteriori altre comunicazioni (collettivamente “Documentazione”) via e-mail o tramite lo user account Jimdo protetto da password. È escluso l’invio di documentazione via posta. Ci riserviamo tuttavia il diritto di spedire occasionalmente la documentazione via posta qualora a norma di legge sia prevista una modalità di comunicazione più formale rispetto a quella elettronica.

22. Consumatori: Revoca

In qualità di consumatore, l’utente che abbia ordinato un pacchetto o un prodotto extra gode del diritto di recesso. La politica di revoca e un facsimile del modulo di revoca sono disponibili qui.

23. Imprese: Diritto di recesso

23.1 Inoltre, se lei è un imprenditore, ha il diritto di recedere dal contratto in forma testuale entro 14 giorni dal giorno della conclusione del contratto per un pacchetto o un add-on senza indicarne i motivi.

23.2 Il recesso dal contratto con noi per la fornitura del servizio online non pregiudica l'eventuale contratto di registrazione e amministrazione del dominio concluso con il registro (cfr. le condizioni supplementari per l'utilizzo di un dominio proprio). L'imprenditore non può quindi recedere dall'ordine effettuato con noi per la registrazione di un dominio. Se abbiamo avuto delle spese per la registrazione del dominio (in particolare la tassa di registrazione), l'utente è obbligato a rimborsarci per queste. In questo caso, l'utente può incaricarci di trasferire il/i dominio/i e gli account e-mail associati a un altro provider; a questo proposito, si applica di conseguenza la clausola 4.3 delle Condizioni aggiuntive per l'utilizzo di un dominio proprio.

24. Protezione dei dati e trattamento dei dati

  1. Per informazioni sul trattamento dei dati personali, consultare la nostra Informativa sulla privacy.
  2. In caso di trattamento dei dati personali per conto dell’utente ai sensi dell’art. 28 RGPD, si applica il seguente accordo sul trattamento dei dati personali.

25. Modifica delle condizioni contrattuali

25.1 Jimdo è autorizzata a modificare i presenti Termini e condizioni generali e le Condizioni aggiuntive in qualunque momento. Le eventuali modifiche possono essere necessarie allo scopo di adeguarsi al diritto vigente o di ottimizzare i servizi concordati contrattualmente, purché tali modifiche non alterino il rapporto sin qui concordato fra prestazione e corrispettivo significativamente a favore di Jimdo. L’utente sarà informato delle modifiche alle condizioni contrattuali con un preavviso minimo di trenta (30) giorni dall’entrata in vigore delle stesse. La notifica può avvenire tramite e-mail o tramite l’area login (dashboard), che offre la possibilità di scaricarle.

25.2 Le condizioni contrattuali modificate entrano in vigore se l’utente non vi si oppone in forma scritta (ad es. via e-mail o tramite il modulo di contatto disponibile al link) entro il termine specificato nella notifica e continua a utilizzare il servizio online dopo la scadenza del termine. Le conseguenze verranno opportunamente segnalate all’utente nell’ambito della notifica. Sono fatti salvi gli eventuali altri diritti di recesso delle Parti.

26. Disposizioni finali

26.1 Qualora una o più disposizioni del contratto risultassero o divenissero nulle o inapplicabili, sono fatte salve le restanti disposizioni.

26.2 I contratti stipulati fra noi e l’utente sono assoggettati esclusivamente al diritto tedesco, \ ad eccezione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci (CISG). Se l’utente è un consumatore, il diritto applicabile (in particolare in relazione alla stipula del contratto e al diritto di garanzia) lascia impregiudicate le disposizioni obbligatorie in materia di diritti dei consumatori vigenti nel paese in cui l’utente risiede abitualmente. Imprese: Se l’utente è un’impresa, i Termini e condizioni dell’utente non sono parte del presente contratto, salvo che alla loro validità sia stato dato il nostro espresso consenso scritto.

26.3 Imprese: Amburgo (Germania) è (i) il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti da o in relazione al contratto e/o in riferimento alla validità del contratto e (ii) il luogo di adempimento di tutte le prestazioni fornite delle Parti derivanti da o in relazione al contratto.

26.4 Il contratto fra le Parti è stipulato in lingua italiana. In caso di discrepanze nell’interpretazione del contratto derivanti dalla traduzione, si applica la versione redatta in tedesco.

26.5 Consumatori: La Commissione UE mette a disposizione sul sito https://ec.europa.eu/consumers/odr/ la possibilità, per i consumatori, di avviare una procedura di reclamo per la risoluzione online delle controversie che li riguardano. Jimdo non è disposta né obbligata ad aderire a una procedura di risoluzione delle controversie dinanzi a un organismo per la risoluzione delle controversie per i consumatori.

B. Condizioni aggiuntive per l’uso di un dominio proprio

Qualora l’utente utilizzi un proprio dominio, in aggiunta ai presenti Termini e condizioni generali si applicano altresì le seguenti Condizioni aggiuntive:

1. Registrazione di un dominio

1.1 Offriamo agli utenti la possibilità di registrare, come prodotto extra, un proprio dominio per il sito Jimdo. I domini sono gestiti da diverse organizzazioni (“Registry”) per vari domini di primo livello (ad es. “.DE” o “.COM”). Ciascuno di questi registry prevede, per la registrazione e la gestione dei domini, termini e condizioni individuali che si applicano ai rapporti fra il registry e l’utente quale proprietario del dominio; per i domini DE, ad es., si applicano i termini e le condizioni di registrazione DENIC e le linee guida di registrazione DENIC. La registrazione di un dominio presso un registry può essere richiesta solo da un registrar (“Registrar”) ivi accreditato con cui Jimdo collabora.

1.2 Per utilizzare un dominio proprio, l’utente deve incaricarci, tramite un cosiddetto contratto di gestione, di richiedere questo dominio a suo nome. Pertanto, presenteremo domanda per il dominio in qualità di rappresentante dell’utente mediante un registrar da noi incaricato presso il registry. Nell’adempimento del contratto, siamo autorizzati a collaborare con un registrar di nostra scelta.

1.3 Il contratto relativo al dominio dell’utente è sempre stipulato direttamente tra l’utente e il registry (“contratto di registrazione e gestione del dominio”) e prevede la registrazione del dominio con il nome indicato dall’utente. Il dominio verrà gestito su incarico dell’utente.

1.4 I costi di registrazione del dominio sono a carico dell’utente, ove non siano espressamente a carico nostro.

1.5 Siamo autorizzati a presentare la richiesta di registrazione del dominio per conto dell’utente solo una volta effettuato il pagamento dei compensi concordati a tal fine.

1.6 La registrazione del dominio avviene in base a una procedura automatizzata che prevede l’invio dei dati dell’utente al rispettivo registry. In taluni casi è necessaria una verifica via e-mail. Non siamo in grado di esercitare alcuna influenza sull’assegnazione dei domini da parte del rispettivo registry, pertanto non garantiamo che i domini richiesti a nome dell’utente vengano assegnati e/o che i domini assegnati non siano gravati da diritti di terzi o che sussistano nel tempo.

1.7 La registrazione può non aver luogo nonostante la disponibilità precontrattuale indicata nelle informazioni elettroniche. Il registry può rifiutare la registrazione in conformità con le rispettive condizioni di assegnazione e uso. Il dominio è considerato assegnato solo una volta registrato dal registry e inserito nel database dello stesso.

1.8 L’utente avrà facoltà di scegliere un altro dominio qualora il dominio prescelto sia già stato assegnato ad altri nel momento in cui la richiesta viene inoltrata al registry.

1.9 Non sarà più possibile modificare il dominio prescelto una volta presentata la richiesta di registrazione al registry.

2. Diritti e doveri dell’utente

2.1 L’utente è tenuto a

  • fornire tutte le attestazioni richieste dal rispettivo registry ai fini della registrazione di un dominio (ad es. attestazione del nome della società/marchio).

  • fornirci informazioni corrette e complete (ad es. dati del proprietario del dominio (“Owner-C”) e del referente amministrativo (“Admin-C”) nonché i recapiti). In caso di modifica di tali dati, l’utente sarà tenuto a comunicarcelo tempestivamente.

  • assicurarsi che il dominio richiesto non violi i diritti di terzi né le norme vigenti.

  • informarci tempestivamente qualora non goda più dei diritti relativi a un dominio registrato a suo nome, in particolare qualora rinunci al dominio presso il registry o il registrar.

    2.2 Qualora il registry receda dal contratto di registrazione e gestione del dominio, l’utente non potrà avanzare nei nostri confronti alcun diritto di richiedere un dominio sostitutivo.

    2.3 Consumatori: Una volta espresso il consenso, presteremo immediatamente i nostri servizi di registrazione del dominio. In tal caso, il diritto di recesso decade non appena il servizio viene prestato nella sua interezza (ossia al momento della presentazione della registrazione al registry). Qualora la prestazione del servizio sia iniziata, ma quest’ultimo non sia stato ancora eseguito completamente prima di esercitare il diritto di recesso, l’utente è tenuto a versarci un importo adeguato corrispondente alla parte dei servizi già prestati fino al momento del recesso rispetto all’entità complessiva dei servizi previsti dal contratto.

3. Modifica del dominio utilizzato per un sito Jimdo e trasferimento del dominio

3.1 È possibile modificare il dominio utilizzato per il sito Jimdo in qualunque momento, ad es. affidandoci l’incarico di richiedere un nuovo dominio per il sito Jimdo.

3.2 È altresì possibile decidere di affidare la gestione del dominio a un altro provider (registrar o reseller). A tale scopo è necessario presentare domanda di modifica del provider. Avvieremo la procedura di trasferimento del dominio per conto dell’utente e invieremo tutte le dichiarazioni necessarie al registry. All’utente o al futuro provider del dominio sarà fornito un codice di trasferimento (Auth-Code). Il trasferimento di un dominio non ha effetti sulla prosecuzione del contratto stipulato con noi.

3.3 Consumatori: È possibile eseguire il trasferimento del dominio solo una volta trascorso il termine di recesso previsto per legge.

4. Recesso dal contratto di registrazione e gestione del dominio e cambio di provider

4.1 Qualora si desideri recedere dal contratto di registrazione e gestione del dominio con il registry, è necessario che tale richiesta di recesso ci venga comunicata per iscritto. Quindi comunicheremo il recesso al registry a nome dell'utente.

4.2 Qualora l’utente receda dal contratto di registrazione e gestione del dominio con il registry ai sensi del punto 4.1 ovvero qualora sia il registry a recedere dal contratto di registrazione e gestione del dominio, sarà invitato a scegliere un nuovo dominio per il sito Jimdo prima della cessazione del contratto di registrazione e gestione del dominio. Qualora ciò non avvenga nei tempi prestabiliti, saremo autorizzati a sospendere i nostri servizi finché non sia stato scelto un altro dominio da utilizzare.

4.3 In caso di cessazione del contratto stipulato con noi in relazione ai servizi online concordati, è necessario che, almeno una (1) settimana prima della cessazione del contratto, ci venga dato mandato di effettuare il cambio del provider affinché possa continuare a utilizzare il/i dominio/i anche al termine del presente contratto. Qualora l’utente non ci dia mandato di cambiare provider per tempo, il registro cancellerà irrevocabilmente il dominio nonché i relativi account e-mail (incluse le e-mail presenti all’interno delle caselle postali).

5. Cancellazione del dominio da parte di Jimdo

In caso di violazione dei punti 2.1, 2.2 e 2.3 delle presenti Condizioni aggiuntive, saremo autorizzati a recedere dal contratto di gestione stipulato in relazione alla richiesta e alla gestione del dominio e a richiederne la cancellazione presso il registry. Ciò comprende l’eliminazione dei relativi account e-mail (incluse le e-mail presenti all’interno delle caselle postali).

6. Forma delle dichiarazioni

Tutte le dichiarazioni, in particolare la disdetta e la cancellazione del dominio, devono avvenire per iscritto ovvero, se nell’area amministrativa viene offerta tale possibilità, possono essere inoltrate dall’utente a Jimdo in forma elettronica all’interno della stessa o tramite il pulsante di disdetta presente sul sito web Jimdo.com.

C. Condizioni aggiuntive per la creazione delle Statistiche

Qualora sia stato concordato l’uso delle Statistiche, in aggiunta ai Termini e condizioni generali si applicano altresì le seguenti Condizioni aggiuntive:

  1. Mettiamo a disposizione degli utenti uno strumento di analisi proprietario (“Statistiche”) che può essere utilizzato per effettuare analisi statistiche sull’uso dei propri siti Jimdo da parte dei visitatori del sito.
  2. L’utente può attivare e disattivare le Statistiche in qualunque momento all’interno della dashboard.
  3. Le Statistiche funzionano senza ricorrere a cookie o altre tecnologie e senza salvare o prelevare alcuna informazione sul terminale del visitatore dei siti Jimdo. I dati dei visitatori dei propri siti web vengono raccolti automaticamente quando visitano il sito web, aggregati ed elaborati per finalità di analisi da parte dell’utente e quindi visualizzati nella dashboard.
  4. I dati raccolti vengono troncati, salvati come valore hash e criptati con un valore casuale (SALT) che cambia ogni 24 ore. In tal modo è esclusa ogni possibilità di risalire all’identità di ciascun visitatore del sito web. È altresì escluso ogni consolidamento dei dati elaborati.
  5. Dal punto di vista delle norme sulla privacy, l’elaborazione dei dati dei visitatori del sito web mediante le Statistiche trova fondamento in un interesse legittimo dell’utente ai sensi dell’art. 6 (1) 1 lett. f GDPR. Tale interesse legittimo consiste nella raccolta di informazioni rilevanti sull’uso dei siti web al fine di ottimizzare l’offerta. Jimdo tratta i dati raccolti per conto dell’utente in base a un accordo sul trattamento dei dati contrattuali.
  6. In caso di utilizzo delle Statistiche, vengono elaborati i dati personali dei visitatori del sito web dell’utente, pertanto per l’utente potrebbe essere necessario adeguare la propria informativa in materia di protezione dei dati. Quanto sopra non si applica nel caso in cui l’utente si avvalga del manager testi legali; in tale eventualità, i testi vengono adattati automaticamente dal partner TrustedShops.

D. Condizioni aggiuntive per l’uso degli shop online

Qualora sia stato concordato l’uso del pacchetto Shop online, in aggiunta ai Termini e condizioni generali si applicano altresì le seguenti Condizioni aggiuntive:

  1. In qualità di fornitore tecnico, mettiamo a disposizione il servizio online per consentire il funzionamento dello shop online dell’utente (pacchetto denominato “Shop online”). L’utente risponde in via esclusiva per la progettazione, il funzionamento e il rispetto di tutti i requisiti giuridici previsti per lo shop online e i siti web realizzati in relazione a esso.
  2. Lo shop online va progettato in modo che risulti chiaro a ogni visitatore chi lo gestisce.
  3. Non sussiste alcun rapporto contrattuale e/o di servizio fra noi e i visitatori dello shop online o i clienti dell’utente in relazione all’uso dello shop online né agli articoli; analogamente, non rispondiamo in alcun modo della prestazione dei servizi ai o da parte dei clienti, in particolare relativamente alla fornitura dello shop online o degli articoli offerti dall’utente tramite lo shop online nonché delle dichiarazioni o di eventuali altre azioni dell’utente o dei suoi clienti.
  4. L’obbligo di manleva da parte dell’utente ai sensi del punto 18 dei Termini e condizioni generali comprende anche rivendicazioni, danni e costi fatti valere in relazione a o derivanti dalle seguenti circostanze: Rivendicazioni avanzate da clienti o terzi in conseguenza o in relazione alla fornitura dello shop online e/o all’acquisto ovvero all’utilizzo di articoli offerti dall’utente tramite lo shop online, salvo eventuali richieste di regresso da parte dell’utente nei nostri confronti.
  5. L’utente riconosce che lo shop online non si presta alla vendita di prodotti e servizi digitali (ad es.: applicazioni, e-book, pubblicazioni digitali, PDF, programmi per computer, software, software-as-a-service, giochi online ecc.) e che è stato concepito per la vendita business-to-consumer (B2C). Jimdo non supporta la vendita alle imprese (B2B).
  6. L’utente riconosce altresì che lo shop online non soddisfa i requisiti previsti dai principi in materia di corretta gestione e conservazione di libri, registrazioni e documenti in forma elettronica e di accesso ai dati (GOBD) e che mediante lo shop online non è possibile emettere fatture, ricevute o altra documentazione eventualmente rilevante per l’utente a fini fiscali.
  7. L’utente è responsabile in via esclusiva della conservazione dei dati ai sensi dei requisiti di legge, in particolare in materia di diritto commerciale e fiscale.
  8. Qualora l’offerta comprenda merci e servizi disciplinati dalla legge in materia di protezione dei minori, si consiglia di consultare un legale autorizzato o un esperto. In particolare, lo shop online non soddisfa tutti i requisiti previsti per la vendita online dei seguenti articoli:
  9. film o giochi per computer non classificati per minori ai sensi dell’§ 14 JuSchG (Legge sulla protezione dei minori);
  10. bevande alcoliche, tabacchi o altri prodotti a base di nicotina;
  11. prodotti contenenti cannabidiolo (CBD) e
  12. altri contenuti dannosi per i minori, regolati dalla legge JuSchG.
  13. È sconsigliata la vendita nello shop online di prodotti o servizi la cui cessione è soggetta a un regime speciale. Decliniamo ogni responsabilità per il fatto che lo shop online soddisfi i requisiti di legge relativi alla vendita di particolari prodotti o servizi.

E. Condizioni aggiuntive per l’uso del Logo Creator

Qualora sia stato concordato l’uso del Logo Creator, in aggiunta ai Termini e condizioni generali si applicano altresì le seguenti Condizioni aggiuntive:

  1. Il Logo Creator mette a disposizione dell’utente alcuni simboli/grafici (“Simboli”), caratteri, colori e altri elementi di design (di seguito denominati, insieme ai simboli o singolarmente, “Elementi di design”) con i quali l’utente può creare e modificare il logo grazie al sistema modulare.
  2. I simboli vengono messi a disposizione da noi o da terze parti (ad es., “The Noun Project”), che acquistano i simboli dai rispettivi autori.
  3. Possono essere offerte diverse versioni del Logo Creator. Tutti i loghi gratuiti creati con il Logo Creator sulla piattaforma Jimdo sono messi a disposizione in un formato comune nel pannello di controllo dell'account Jimdo e possono essere scaricati dall'account stesso.
  4. Ci riserviamo, a nostra discrezione, di interrompere l’utilizzo gratuito del Logo Creator con effetto futuro o di decidere di metterlo a disposizione a pagamento.
  5. Non siamo tenuti a controllare i loghi realizzati con il Logo Creator al fine di rilevare possibili violazioni. Abbiamo il diritto (ma non l’obbligo), a nostra esclusiva discrezione, di rifiutare i contenuti creati tramite il Logo Creator o di rimuoverli dai nostri siti web.
  6. In particolare, è tenuto a eseguire regolarmente il backup dei suoi dati, in particolare del logo creato, in modo che possano essere ripristinati in caso di perdita o blocco giustificato dello user account Jimdo. Decliniamo ogni responsabilità per la perdita di dati, salvo che non sia stata causata da noi per colpa grave o dolo.
  7. Con il logo creato tramite il Logo Creator o gli elementi di design, l'utente non è autorizzato a compiere azioni che violino le presenti Condizioni, gli standard comunitari , il diritto vigente e/o i diritti di terzi. L’utente si impegna a rispettare le leggi vigenti (ad es. diritto penale, norme in materia di concorrenza e protezione dei minori) e a non violare diritti di terzi (ad es. diritti di protezione del nome, del marchio, dei dati e della proprietà intellettuale) nella creazione e nell’utilizzo dei contenuti in relazione alla creazione e all’utilizzo del logo.
  8. Siamo autorizzati a bloccare o terminare l’accesso al Logo Creator ai fini del suo utilizzo in qualsiasi momento e a nostra discrezione in presenza di indizi concreti che suggeriscano una violazione delle presenti Condizioni di utilizzo, degli standard comunitari e/o delle norme. Al momento di decidere in merito al blocco di un utente, prenderemo in debita considerazione gli interessi legittimi di tutte le parti coinvolte.
  9. Su nostra richiesta, l’utente dovrà comprovare in modo opportuno la sua identità e/o la titolarità di diritti e licenze d’uso relative alla proprietà intellettuale utilizzata/creata dall’utente nel Logo Creator o tramite esso.
  10. Concediamo all’utente una licenza mondiale illimitata, non esclusiva, irrevocabile e non trasferibile per l’utilizzo del logo creato sulla piattaforma Jimdo ai fini della rappresentazione e della promozione della sua attività privata, imprenditoriale e/o commerciale. Ciò include il diritto di pubblicare, distribuire e riprodurre il logo, nonché il diritto di metterlo a disposizione del pubblico per tali scopi. Non è tuttavia incluso il diritto di modificare e ridisegnare il logo (art. 23 Legge tedesca sul diritto d'autore).
  11. I vari elementi di design del logo forniti da noi o dai nostri partner contrattuali non sono inclusi nel diritto di utilizzo concesso. In particolare, l’utente non ha il diritto di utilizzare o sfruttare uno o più elementi di design, o parte di essi, separatamente dal logo. Tutti gli altri diritti relativi al logo, inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, tutti i diritti d’autore e altri diritti di proprietà intellettuale relativi al logo, rimangono di proprietà nostra e/o dei nostri collaboratori.
  12. La concessione dei diritti di utilizzo accordati ai sensi del punto 1.10 per il logo creato e usato in relazione a un articolo destinato alla rivendita è limitata a un numero massimo di 100 (cento) per ogni licenza acquistata. Con articolo per la rivendita si intende qualsiasi merce materiale per la quale il valore essenziale del prodotto derivi dal simbolo utilizzato (ad esempio, articolo di merchandising).
  13. Rinunciamo al diritto di citazione di diritti d’autore ai sensi dell’§ 13 UrhG.
  14. Siamo costantemente impegnati, senza alcun obbligo da parte nostra, a migliorare e perfezionare il Logo Creator. Ci riserviamo il diritto di rendere disponibili nuove funzioni gratuitamente o a pagamento e/o di interrompere la fornitura di funzioni gratuite nonché di modificare, ampliare e aggiornare il Logo Creator o i servizi associati a nostra discrezione dopo averne informato opportunamente l’utente. In particolare, ci riserviamo tale diritto nel caso in cui le modifiche siano utili ai fini dello sviluppo tecnico, siano finalizzate a migliorare l’esperienza d’uso da noi definita e/o appaiano necessarie e servano a evitare abusi. In tutti gli altri casi trova applicazione il punto 25 dei Termini e condizioni generali.

F. Condizioni aggiuntive per l’uso del Profilo attività

1. Informazioni generali

1.1 Forniamo il prodotto extra “Profilo attività” quale parte integrante di un pacchetto o come singolo servizio aggiuntivo e ci riserviamo di fornire il prodotto extra a titolo gratuito o a pagamento. Il Profilo attività è un servizio destinato al marketing territoriale digitale. Qualora abbia ordinato il Profilo attività, l’utente può pubblicare informazioni su un’azienda, quale nome dell’azienda, indirizzo, recapiti, foto, loghi e altri contenuti (collettivamente “Dati di localizzazione dell’azienda”) su vari sistemi online e di geolocalizzazione (ad es. Facebook, Google Maps) (“Partner di listing”) e controllare nonché eventualmente aggiornare le pubblicazioni esistenti.

1.2 Per il Profilo attività ci avvaliamo di Uberall GmbH con sede in Hussitenstraße 32-33, 13355 Berlino, che opera in qualità di subappaltatore (“Fornitore tecnico”).

1.3 Con l’inserimento dei dati di localizzazione dell’azienda, l’utilizzo del Profilo attività e la conferma delle presenti Condizioni aggiuntive, l’utente acconsente alla pubblicazione dei dati di localizzazione dell’azienda da parte del partner di listing.

1.4 Siamo autorizzati a effettuare una verifica dei dati di localizzazione dell’azienda trasmessi dall’utente (ad es. per posta o telefono con inserimento di un PIN, verifica su piattaforma/login ecc.) prima che vengano pubblicati dai partner di listing. A tal fine, ci riserviamo il diritto, in particolare se richiesto da un partner di listing, di non pubblicarli finché (i) l’utente non abbia comprovato l’identità dell’azienda nonché il potere di rappresentanza dell’azienda o (ii) l’utente abbia effettuato l’accesso alla piattaforma del partner di listing con l’account aziendale per completare la verifica dei dati di localizzazione dell’azienda (queste e altre misure eventualmente richieste sono denominate “Misure di verifica”). L’utente riconosce e accetta di eseguire le procedure di verifica per poter utilizzare integralmente il Profilo attività.

1.5 Trasferiremo i dati di localizzazione dell’azienda al fornitore tecnico e creeremo un account utente presso il fornitore tecnico. Se l’utente possiede già un account utente presso il fornitore tecnico, quest’ultimo rifiuterà l’apertura di un ulteriore account e richiederà di selezionare un account ai fini dell’utilizzo del Profilo attività. L’utente sarà informato a riguardo.

1.6 Compieremo ogni sforzo commercialmente ragionevole al fine di mettere a disposizione automaticamente i dati di localizzazione dell’impresa ai vari partner di listing ai fini della pubblicazione. La pubblicazione dei dati di localizzazione dell’azienda può richiedere fino a tre (3) mesi, ciò vale in particolare per i partner di listing o le piattaforme di geolocalizzazione (ad es. TomTom, Cylex).

1.7 Ci riserviamo il diritto di fornire ulteriori statistiche e suggerimenti in relazione ai dati di localizzazione dell’azienda all’interno dell’area amministrativa senza che ciò comporti tuttavia un obbligo a nostro carico. Le statistiche (ossia la percentuale di clic, le visualizzazioni di pagina) si basano su dati completamente anonimizzati raccolti dai partner di listing direttamente sulla loro piattaforma e, a loro discrezione nonché secondo quanto determinato dal fornitore tecnico, trasmessi a Jimdo perché possano essere visualizzati nell’area amministrativa. Le statistiche supplementari, nel caso in cui siano disponibili, non possono essere (singolarmente) disattivate. Nell’elaborare, valutare e rendere disponibili le statistiche e i suggerimenti, Jimdo e il fornitore tecnico si conformano alla massima diligenza. Tutte le informazioni, le statistiche e le indicazioni inserite e proposte sono fornite senza alcuna garanzia tacita o espressa. Si declina qualsiasi tipo di responsabilità in relazione alla correttezza, completezza, liceità e affidabilità delle statistiche e dei suggerimenti. Allo stesso modo non si garantisce l’idoneità di tali informazioni per le particolari condizioni o esigenze specifiche dell’utente.

2. Partner di listing

2.1 L’elenco aggiornato dei partner di listing con i quali collaboriamo è consultabile in qualunque momento nella scheda “Profilo attività” dell’area amministrativa. Fatti salvi i diritti di modifica del servizio come da punto 3.2 dei Termini e condizioni generali, siamo autorizzati a cambiare i partner di listing in casi eccezionali che esulano dalla nostra responsabilità (quali, ad es., l’insolvenza del partner di listing ecc.).

2.2 Non garantiamo la disponibilità dei dati di localizzazione dell’azienda nei sistemi e servizi dei partner di listing. I partner di listing non sono nostri subappaltatori e non rispondono alle nostre direttive. Pertanto non è possibile avanzare alcuna pretesa in merito alla pubblicazione dei dati di localizzazione dell’azienda da parte di un determinato partner di listing.

2.3 L’utente riconosce che la pubblicazione dei dati di localizzazione dell’azienda può non aver luogo per ragioni che esulano dal nostro controllo, in particolare in caso di

  • a) limitazioni di spazio nella directory,

  • b) incompatibilità dei dati di localizzazione dell’azienda con l’applicazione tecnica (i sistemi) del partner di listing,

  • c) uso di altre fonti di ricerca dei dati di localizzazione dell’azienda da parte dei partner di listing,

  • d) tempi di pubblicazione e cicli degli aggiornamenti del partner di listing, nonché

  • e) impossibilità da parte nostra di assegnare determinate sedi a una località.

    2.4 In tali casi, rispondiamo solo nell’eventualità in cui l’utente dimostri che i succitati motivi siano imputabili a Jimdo. È fatto salvo il punto 17 dei Termini e condizioni generali.

3. Proprietà intellettuale

3.1 Oltre alla concessione dei diritti relativi ai dati di localizzazione dell’azienda ai sensi del punto 13.2 dei Termini e condizioni generali, l’utente ci concede il diritto di utilizzare i dati di localizzazione dell’azienda per un periodo di tempo illimitato per i seguenti scopi:

* a) combinare, modificare e/o arricchire i dati relativi alla localizzazione dell’azienda con i dati disponibili al fornitore tecnico o ai suoi affiliati;
* b) utilizzare internamente i dati relativi alla localizzazione dell’azienda nella piattaforma del fornitore tecnico;
* c) registrare i dati relativi alla localizzazione dell’azienda nel database del fornitore tecnico; 
* d) vendere, diffondere, promuovere e pubblicizzare prodotti che contengano i dati relativi alla localizzazione dell’azienda;
* e) distribuire i dati relativi alla localizzazione dell’azienda e/o i lavori correlati (direttamente o tramite una catena di distribuzione) a ciascun partner di listing e 
* f) utilizzare i dati di localizzazione dell’azienda da parte dei clienti dei partner di listing.

3.2 La cancellazione o modifica dei dati di localizzazione dell’azienda nel servizio online non influirà sul diritto a noi concesso di utilizzare i dati di localizzazione dell’azienda fino a quel momento disponibili in conformità al punto 3.

4. Obblighi generali dell’utente

4.1 L’utente fornisce tempestivamente tutti i documenti, le informazioni e i materiali richiesti per il Profilo attività. L’utente garantisce che i dati di localizzazione dell’azienda e gli eventuali altri documenti e materiali a noi forniti siano completi e corretti. Il punto 7.5 dei Termini e condizioni generali vale altresì in particolare anche per i dati di localizzazione dell’azienda.

4.2 I dati di localizzazione dell’azienda vanno registrati nella scheda “Profilo attività” dell’area amministrativa del sito Jimdo. Jimdo è autorizzata a modificare il formato d’input come specificato al punto 3.2 dei Termini e condizioni generali. L’utente riconosce che alcuni partner di listing non supportano determinati formati ovvero che, a causa di specifiche tecniche di taluni partner di listing, certe informazioni non possono essere pubblicate del tutto nella forma trasmessa dall’utente.

4.3 Le richieste di assistenza tecnica devono essere inviate esclusivamente a noi attraverso i consueti canali di assistenza: https://help.jimdo.com/hc/it/articles/115005552246-Come-contatto-il-supporto-di-Jimdo- .

5. Manleva

5.1 L’obbligo di manleva da parte dell’utente ai sensi del punto 18 dei Termini e condizioni generali comprende anche rivendicazioni, danni e costi fatti valere in relazione a o derivanti dalle seguenti circostanze: Rivendicazioni avanzate da terzi nei confronti nostri o del fornitore tecnico in conseguenza o in relazione all’uso dei dati di localizzazione dell’azienda, salvo eventuali richieste di regresso da parte dell’utente nei nostri confronti. 5.2 Qualora venga avanzata una tale rivendicazione nei confronti dell’utente, di Jimdo, del fornitore tecnico e/o di un partner di listing o l’utente venga a conoscenza del fatto che i dati di localizzazione dell’azienda possono violare i diritti di proprietà intellettuale di terzi, l’utente, immediatamente dopo esserne venuto a conoscenza, dovrà a proprie spese, (i) ottenere il diritto di utilizzare i dati di localizzazione dell’azienda come indicato al punto 3.1 delle presenti Condizioni aggiuntive o (ii) cancellare, sostituire o modificare i dati di localizzazione dell’azienda in modo che non violino più alcun diritto di terzi.

6. Cancellazione e blocco

6.1 Fatti salvi i diritti di cancellazione e blocco di cui al punto 20 dei Termini e condizioni generali, siamo autorizzati a cancellare i dati di localizzazione dell’azienda e/o a bloccare l’accesso utente se e nella misura in cui, a nostra ragionevole discrezione, i punti 3.1 delle presenti Condizioni aggiuntive e/o i punti 7.3, 7.4, 7.5, 7.6, 7.8 e 7.9 dei Termini e condizioni generali non siano rispettati in relazione ai dati di localizzazione dell’azienda. L’utente sarà informato via e-mail entro tre (3) giorni lavorativi qualora ci giunga notizia di una tale violazione.

6.2 L’utente riconosce e accetta che non avremo alcun obbligo di garantire la cancellazione dei dati di localizzazione dell’azienda da qualsivoglia servizio, sistema o dispositivo del partner di listing o dei suoi clienti, né di garantire la non alterazione e il non utilizzo degli stessi da parte del partner di listing, dei suoi clienti o di qualsiasi altra terza parte una volta che i dati di localizzazione dell’azienda (in tutto o in parte) siano stati utilizzati da un partner di listing e/o dai suoi clienti.

6.3 L’utente accetta di contattare direttamente i partner di listing ai fini della cancellazione dei dati di localizzazione dell’azienda pubblicati tramite gli stessi.

G. Condizioni aggiuntive per il tool di integrazione app

1.1 Offriamo agli utenti un tool di integrazione proprietario per vari servizi terzi (app) che Jimdo può fornire tramite un fornitore terzo. Esso prevede che l’utente possa incorporare contenuti nel suo sito web inserendo un URL dal sito web o dal servizio da incorporare (cosiddetto framing). Forniamo il tool di integrazione app quale parte integrante di un pacchetto o come singolo servizio aggiuntivo e ci riserviamo il diritto di fornire il prodotto extra a titolo gratuito o a pagamento.

1.2 L’utente può decidere liberamente, all’interno della dashboard, se e quali app integrare. Talvolta possono essere trasmessi al rispettivo servizio terzo, su cui Jimdo non è in grado di esercitare alcuna influenza, dati personali ai quali Jimdo non può accedere.

1.3 Qualora siano state integrate delle app e i visitatori del sito web dell’utente abbiano acconsentito di impostare cookie o tecnologie simili, i dati personali dei visitatori del sito web potrebbero essere trasmessi al servizio terzo. Il trattamento dei dati dei visitatori del sito web tramite il servizio terzo utilizzato trova fondamento, dal punto di vista delle norme sulla protezione dei dati, in un consenso esplicito del rispettivo visitatore del sito web ai sensi dell’art. 6 (1) 1 lett. a RGPD.

1.4 In caso di utilizzo del tool di integrazione app, vengono talvolta elaborati i dati personali dei visitatori del sito web dell’utente, pertanto per l’utente potrebbe rendersi necessario un adeguamento della propria informativa sulla privacy. Quanto sopra non si applica nel caso in cui l’utente si avvalga del manager testi legali; in tale eventualità, i testi vengono adattati automaticamente dal partner TrustedShops.

1.5 Jimdo non risponde e non garantisce dell’integrazione corretta e giuridicamente conforme di contenuti estranei nel sito web dell’utente. Lo stesso dicasi per i contenuti e la correttezza dei testi esemplificativi forniti tramite link. In caso di domande a riguardo, si consiglia di rivolgersi a un esperto in materia legale. Non sussiste alcun diritto a rivendicare nei confronti di Jimdo la prestazione permanente di un servizio terzo.

H. Condizioni aggiuntive per il calendario per le prenotazioni

Qualora l’utente abbia ordinato il calendario per le prenotazioni come prodotto extra, in aggiunta ai Termini e condizioni generali si applicano altresì le seguenti Condizioni aggiuntive:

1.1 Offriamo agli utenti un tool di prenotazione proprietario (“calendario per le prenotazioni”) integrabile nel sito web dell’utente, che permette ai visitatori di prenotare in modo vincolante e a pagamento e disdire appuntamenti. Il tool di prenotazione non prevede la possibilità di effettuare il pagamento degli appuntamenti. Con il tool di prenotazione è altresì possibile visualizzare e gestire gli appuntamenti prenotati dai propri clienti. L’utente risponde, in qualità di gestore del sito web, del rispetto dei requisiti legali nell’utilizzo e nella configurazione del tool di prenotazione e dei servizi offerti a tale riguardo.

1.2 Non sussiste alcun rapporto contrattuale e/o di servizio fra noi e i visitatori o i clienti dell’utente in relazione all’uso del tool di prenotazione né ai servizi offerti; analogamente, non rispondiamo in alcun modo della prestazione dei servizi ai o da parte dei clienti, della fornitura del tool di prenotazione o dei servizi offerti dall’utente tramite il tool di prenotazione nonché delle dichiarazioni o di eventuali altre azioni dell’utente o dei suoi clienti.

1.3 L’obbligo di manleva da parte dell’utente ai sensi del punto 18 dei Termini e condizioni generali comprende anche rivendicazioni, danni e costi fatti valere in relazione a o derivanti dalle seguenti circostanze: Rivendicazioni avanzate da clienti o terzi in conseguenza o in relazione alla fornitura del tool di prenotazione e/o all’acquisto ovvero all’utilizzo di servizi offerti dall’utente tramite il tool di prenotazione, salvo eventuali richieste di regresso da parte dell’utente nei nostri confronti.

1.4 L’utente riconosce altresì che il tool di prenotazione non soddisfa i requisiti previsti dai principi in materia di corretta gestione e conservazione di libri, registrazioni e documenti in forma elettronica e di accesso ai dati (GoBD) e che mediante il tool di prenotazione non è possibile emettere fatture, ricevute o altra documentazione eventualmente rilevante per l’utente a fini fiscali.

1.5 L’utente è responsabile in via esclusiva della conservazione dei dati ai sensi dei requisiti di legge, in particolare in materia di diritto commerciale e fiscale.

1.6 Non è consentito offrire servizi vietati per legge. In tutti gli altri casi, si applicano i nostri Termini e condizioni generali e gli standard comunitari.

1.7 Decliniamo ogni responsabilità per l’adempimento del tool di prenotazione a requisiti legali in riferimento all’offerta di servizi.

1.8 In caso di utilizzo del tool di prenotazione, vengono talvolta trattati i dati personali dell’utente e dei suoi visitatori al fine di utilizzare il tool di prenotazione. Pertanto, per l’utente potrebbe rendersi necessario un adeguamento della propria informativa sulla privacy. Quanto sopra non si applica nel caso in cui l’utente si avvalga del manager testi legali (LTG); in tale eventualità, i testi vengono adattati automaticamente dal partner TrustedShops.

I. Condizioni aggiuntive per l’elenco contatti Jimdo

1.1 L’elenco contatti Jimdo offre all’utente la possibilità di aggiungere i dati dei clienti a un elenco contatti e di utilizzarli, gestirli ed esportarli in modo semplice.

1.2 Tramite il sito Jimdo, l’utente può inoltre ottenere facoltativamente dai clienti l’autorizzazione all’invio della newsletter. A tale scopo, qualora desiderino ricevere informazioni a fini pubblicitari da parte dell’utente, i clienti potranno selezionare una casella di spunta, che viene visualizzata, ad esempio, all’interno del modulo di contatto. Lo stato dell’autorizzazione all’invio delle newsletter è visibile nell’elenco contatti.

1.3 L’elenco contatti Jimdo è disponibile per gli utenti con pacchetto shop online “Business” e “VIP”.

1.4 Non sussiste alcun rapporto contrattuale o di servizio fra noi e i visitatori o i clienti dell’utente; analogamente, non rispondiamo in alcun modo della prestazione dei servizi ai o da parte dei clienti, della fornitura dell’elenco contatti Jimdo o dei servizi offerti dall’utente tramite l’elenco contatti Jimdo nonché delle dichiarazioni o di eventuali altre azioni dell’utente o dei suoi clienti.

1.5 L’utente risponde, in qualità di gestore del sito web, del rispetto dei requisiti legali nell’utilizzo dell’elenco contatti Jimdo. Lo stesso dicasi per i requisiti previsti dalla legge circa la conservazione dei dati (in particolare ai sensi delle disposizioni in materia di diritto commerciale e fiscale).

1.6 L’obbligo di manleva da parte dell’utente ai sensi del punto 18 dei Termini e condizioni generali Jimdo comprende anche rivendicazioni, danni e costi fatti valere da clienti o terzi in relazione a o derivanti dall’uso dell’elenco contatti Jimdo (compresi la gestione e l’uso delle autorizzazioni all’invio della newsletter).

1.7 L’uso dell’elenco contatti Jimdo comporta il trattamento dei dati personali dell’utente e dei suoi clienti o visitatori. Pertanto, per l’utente potrebbe rendersi necessario un adeguamento della propria informativa sulla privacy. Quanto sopra non si applica nel caso in cui l’utente si avvalga del manager testi legali (LTG); in tale eventualità, l’informativa sulla privacy viene adeguata automaticamente dal partner TrustedShops.