Come adattare il tuo sito e la tua attività al distanziamento

4-suggerimenti-per-adattare-il-tuo-sito-web-e-la-tua-attività-alla-necessità-del-distanziamento-sociale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su print

All’inizio in molti abbiamo pensato che le limitazioni imposte per via del Coronavirus sarebbero finite presto. Un paio di settimane a casa e poi tutto sarebbe tornato come era prima. Nel frattempo ci siamo resi conto che le cose non stavano proprio così. Anche se le saracinesche delle attività si sono rialzate, dovremo imparare a convivere per un tempo indefinito con le misure di distanziamento interpersonale. Tutto questo ha delle innegabili conseguenze sulla tua attività. In questo articolo ti daremo dei suggerimenti per adattare il tuo marketing alla nuova realtà del distanziamento sociale. 

Di sicuro avrai già adottato degli accorgimenti per garantire la sicurezza nel tuo ufficio, nel tuo negozio o comunque nella sede della tua attività, ma hai già modificato il tuo sito web comunicando i cambiamenti apportati e soprattutto cosa ti aspetti dai tuoi clienti? È importante farlo e sfruttare così il tuo sito online per ispirare la fiducia di potenziali clienti ancora prima che varchino la soglia della tua attività. 

  1. Controlla le foto presenti sul tuo sito
  2. Analizza il linguaggio che hai usato 
  3. Aggiorna le tue informazioni di contatto
  4. Comunica le regole in modo professionale

1. Controlla le foto presenti sul tuo sito

Prima che scoppiasse la pandemia, avevamo tutti l’abitudine di sederci uno accanto all’altro ai tavolini dei bar, stringerci le mani, abbracciare gli amici incontrati per caso per strada. Questi gesti così automatici non fanno più parte della nostra quotidianità e, per sicurezza, dovremmo evitare di compierli anche se le restrizioni imposte da parte delle autorità si sono allentate. 

Sul tuo sito saranno presenti molto probabilmente delle immagini scattate prima che iniziasse l’emergenza Coronavirus, ad esempio foto di persone che chiacchierano e sorridono in piedi stando molto vicine tra loro. Guarda attentamente tutte le immagini presenti sulle tue pagine e chiediti se sia il caso di sostituirle con altre che rispecchiano la situazione attuale. In questo modo potrai comunicare chiaramente ai tuoi visitatori cosa ti aspetti da loro e cosa possono aspettarsi quando entrano nel tuo negozio. 

  • Foto che ritraggono persone: queste persone si trovano a distanza troppo ravvicinata? Stanno indossando delle mascherine mentre si trovano in posti in cui è obbligatorio farlo? Stanno facendo qualcosa che, per ragioni di sicurezza, non vorresti facessero all’interno del tuo ufficio o negozio? 
  • Foto della sede della tua attività: hai messo dei pannelli protettivi? Hai tracciato sul pavimento il percorso da seguire? 

Scatta delle nuove foto e caricale sul tuo sito web per dare conto di tutti i cambiamenti. 

Il momento della riapertura è un momento di grande incertezza per qualsiasi attività. Ci sono diverse nuove regole da seguire e nessuno sa cosa fare esattamente all’inizio. Usa il tuo sito per mostrare senza ombra di dubbio ai tuoi visitatori che hai adottato tutte le misure necessarie per far sì che usufruiscano dei tuoi servizi o acquistino i tuoi prodotti senza correre alcun rischio. Vedendo sul sito online che non hanno nulla da temere, saranno più propensi a venire fisicamente nel tuo negozio, nel tuo studio, nel tuo atelier, nella tua palestra e così via! 

Hai dei dubbi sulle regole da seguire? Informati sui protocolli decisi dalle autorità per il tuo settore. Ricorri a soluzioni pratiche e utili per ogni situazione come pannelli protettivi in plexiglass, percorsi marcati che consentono di muoversi evitando assembramenti, distanziamento tra le varie postazioni di lavoro, ecc. 

Per molti settori, aggiornare le foto presenti sul sito è una buona idea. Per le professioni che richiedono un contatto diretto si tratta di una scelta che ci pare quasi obbligata. A maggior ragione, se eserciti una di queste professioni, i tuoi clienti si aspetteranno che tu sia in grado di offrire i tuoi prodotti o servizi in totale sicurezza: è importante che tu faccia vedere sul sito che sei in grado di garantire tutto ciò perché sarà un fattore determinante che spingerà potenziali clienti a scegliere te piuttosto che un tuo concorrente.

2. Analizza il linguaggio che hai usato

Avendo vissuto per mesi in una situazione di totale emergenza, è umano aspettarsi che con la riapertura delle attività le cose torneranno passo dopo passo alla normalità pre-Coronavirus. 

In realtà come imprenditore/imprenditrice hai bisogno che sia i tuoi collaboratori/le tue collaboratrici sia i tuoi/le tue clienti si comportino in modo differente.

Dai uno sguardo ai testi del tuo sito e chiediti se hai usato dei contenuti e un linguaggio che possono prestarsi a fraintendimenti. Ad esempio, spesso si usano delle espressioni figurate, delle metafore che fanno riferimento all’atto del toccarsi o dello stare fisicamente vicini. Il messaggio che si vuole comunicare si riferisce a tutt’altro, ma usare questo tipo di espressioni potrebbe dare l’impressione ai tuoi visitatori che nella sede della tua attività è possibile compiere delle azioni che in realtà è meglio evitare. In questi casi è bene sostituire le parole usate con altre che convoglino lo stesso messaggio. Ecco qualche esempio di frasi da riformulare: 

  • “I nostri collaboratori lavorano fianco a fianco ogni giorno per fornirti il servizio che meglio si adatta alle tue esigenze”. Messaggio che si vuole inviare: impegno del team aziendale nel supporto al cliente 
  • “Qualità dei prodotti che si può facilmente toccare con mano” – Messaggio che si vuole inviare: descrizione della qualità del prodotto 
  • “Ti accoglieremo a braccia aperte nel nostro centro estetico” – Messaggio che si vuole inviare: l’importanza dell’accoglienza nel servizio offerto
  • Affidati alle nostre mani e troveremo la soluzione giusta per te” – Messaggio che si vuole inviare: l’importanza del rapporto di fiducia tra chi offre il servizio e il/la cliente 

Non ti sembra che si tratti di espressioni fuori luogo in questo momento? Normalmente funzionano, ma ora semplicemente “stonano” con la situazione che stiamo ancora vivendo. Chi visita il tuo sito è perfettamente in grado di capire cosa intendi dire, ma è probabile che, leggendo quelle parole, nella testa di potenziali clienti si accenda un campanello d’allarme, qualcosa che dice “Pericolo! È meglio non andare lì”, quando invece l’obiettivo che vuoi raggiungere è far capire alle persone che possono acquistare i tuoi servizi e i tuoi prodotti senza temere per la propria salute. 

Se eserciti una professione che implica un contatto diretto con le persone, è probabile che tu debba necessariamente usare certe espressioni per descrivere nel dettaglio i servizi che offri. In questo caso ovviamente non dovrai modificare i testi presenti sul tuo sito e potrai limitarti ad aggiungere delle informazioni che rassicurino i potenziali clienti.

3. Aggiorna le tue informazioni di contatto

“Hai delle domande o vuoi provare i nostri prodotti? Passa in negozio!”. Ecco una tipica frase presente su molti shop online e diretta a far sentire i visitatori del sito accolti, benvenuti. Al momento è ancora importante e in molti paesi obbligatorio, limitare il numero delle persone presenti in un negozio (o in una palestra, un atelier, ecc.) in modo che sia possibile mantenere la distanza di sicurezza. 

Per limitare l’affluenza nella sede fisica della tua attività senza dover rinunciare a far sentire accolti i tuoi potenziali clienti, puoi puntare sull’offerta di un’assistenza via telefono o videochiamata. Magari sei già stato/a così accorto/a da sostituire sul tuo sito web il bottone “Chiamami ora” con “Voglio un contatto video”. L’uso di strumenti quali Meet o Zoom è ottimo non solo per coltivare il rapporto con clienti vecchi e nuovi, ma anche per i meeting con i tuoi collaboratori. 

Ecco qua una lista di suggerimenti utili: 

  • Controlla se è possibile continuare a tenere i meeting coi tuoi partner aziendali attraverso delle videochiamate  
  • Offri supporto personalizzato e professionale attraverso chat e videochiamata
  • Dai la possibilità ai visitatori del tuo sito di richiedere un consulto via videochiamata
  • Valuta l’opportunità di stabilire degli orari regolari in cui i clienti possono consultarti 
  • Inserisci i dettagli per contattarti via Hangouts, Zoom e altri servizi video all’interno delle tue informazioni di contatto e del profilo della tua attività 

4. Comunica le regole in modo professionale

Con l’allentamento delle restrizioni e coi dati sui contagi che fortunatamente calano di giorno in giorno, sempre più persone si sentono abbastanza sicure per uscire, entrare nei negozi, negli uffici, nei locali, ecc. La maggiore affluenza rende chiaramente più difficile il tentativo di evitare assembramenti. Può esserti di grande aiuto ricordare ai clienti quali sono le regole e cosa ti aspetti da loro. Poster e cartelli ti semplificheranno la vita perché non dovrai solo parlare, ma avrai anche qualcosa da mostrare e alla quale fare sempre riferimento. 

  • Assicurati che il messaggio sia amichevole

Un cartello dove c’è scritto “MANTENERE 1,5 METRI DI DISTANZA!!!” è chiarissimo, ma i tuoi clienti avranno l’impressione che tu stia urlando. Le persone sanno già che devono mantenere una distanza di sicurezza, quindi non devi far altro che ricordarglielo, scrivendo ad esempio “Stai mantenendo la distanza di 1,5 metri?”. 

  • Di’ chiaramente alle persone cosa devono fare

“Segui i segnali sul pavimento per fare gli acquisti in sicurezza” suona vago un po’ come  un’indicazione per una caccia al tesoro. “Segui le frecce verdi per arrivare alle casse” è sufficientemente chiaro per tutti. 

  • Usa gli stessi testi sia online che offline

In occasione della riapertura della sede fisica della tua attività, condividi le stesse informazioni sia sul tuo sito web che sul posto. Molte persone andranno prima di tutto a dare un’occhiata sul tuo sito, quindi assicurati che le informazioni che fornisci siano sempre coerenti. 

  • Fai in modo che i clienti siano informati il prima possibile

Hai visto che le persone fanno la fila davanti al tuo negozio? 

Appendi lungo il percorso le informazioni sulle regole da seguire in modo che, una volta varcato l’uscio, i clienti sappiano già perfettamente cosa fare e dove andare. In questo modo eviterai fraintendimenti e perdite di tempo. 

Un foglio A4 stampato velocemente può servire nell’intento, ma visto che dovremmo seguire certe regole ancora per un bel po’, è meglio optare per una soluzione che abbia un aspetto più piacevole e professionale. Per quanto riguarda il design, è bene inserire nel messaggio il tuo logo e usare i colori che hai scelto di associare alla tua azienda. Per quanto concerne il testo, deve essere chiaro ed espresso col tono di voce e nello stile della tua attività. 

Prevedi che le regole da seguire per il tuo settore cambieranno spesso e rapidamente? 

Opta allora per una soluzione che puoi modificare facilmente: ad esempio fai scorrere le indicazioni su schermi tv, sui computer o sui tablet presenti in negozio. Oppure sii ancora più originale e usa una lavagna magnetica con le lettere o un proiettore per proiettare le indicazioni sulle pareti! 

Se eserciti una professione che implica un contatto stretto con le persone, chiedi prima alle associazioni di categoria se ci sono dei protocolli specifici da seguire. Questo ti aiuterà non solo ad avere più chiara la situazione, ma anche a dare le giuste spiegazioni e indicazioni ai tuoi clienti. 

  • Coinvolgi i tuoi clienti

Stiamo tutti provando a inventarci una nuova normalità e tu, come imprenditore/imprenditrice, sei alla ricerca di idee per far sì che la tua attività riprenda a funzionare. I tuoi clienti possono essere una fantastica fonte di ispirazione e informazioni. Presta attenzione a quali regole le persone seguono senza problemi e quali invece devi ricordare loro continuamente. Chiedi ai tuoi clienti opinioni sulle misure da te adottate e se hanno delle domande che volevano porti prima di venire nel tuo negozio. 

Questi scambi ti faranno capire come attrarre ancora più clienti e come migliorare la loro esperienza di acquisto. Le persone con le quali avrai parlato avranno voglia di ritornare nel tuo negozio e vedere se hai apportato dei miglioramenti sulla base di quanto hanno suggerito. Sarà un modo per legare ancora di più le persone alla tua attività. 

Scegli Jimdo per creare il sito per la tua attività.

Frank van Oosterhout
Frank lavora come copywriter per Jimdo ed è specializzato in articoli su SEO e sullo spirito imprenditoriale. Quando non lavora, gli piace cuocere il pane, prendersi cura degli aromi sul suo balcone o andare a correre.
Prodotti suggeriti

Shop online Jimdo

Shop online Jimdo