7 strategie di sconto per aumentare le vendite

7 strategie di sconto per aumentare le vendite

Hai presente la soddisfazione che provi dopo aver concluso un ottimo affare? Tutti adorano questa sensazione, nessuno escluso, compresi i potenziali clienti che vuoi raggiungere. Ecco perché l’impiego di buoni sconto e prezzi ridotti è così efficace quando si tratta di spingere nuovi visitatori del tuo shop online a comprare o incoraggiare i clienti già acquisiti a ordinare come se non ci fosse un domani. 

La domanda è: come trovare il giusto equilibrio tra prezzi che siano allettanti, ma al tempo stesso non così bassi da influenzare negativamente la redditività del tuo business? 

In questa guida cercheremo di rispondere a questa domanda e ti suggeriremo quando e con quale frequenza usare gli sconti, a quali gruppi di consumatori (c.d. “Segmenti di clientela) destinarli e in generale ti spiegheremo come ottenere il massimo profitto dalla strategia di sconto

Buoni sconto, offerte e prezzi scontati: quali sono le opzioni disponibili?

La scelta di quale opzione di sconto usare dipende dal tipo di clientela che stai cercando di attrarre, dal posizionamento della tua attività in un determinato settore e dagli obiettivi del tuo business. 

 

Ad esempio, se la tua azienda è già forte e gode di una larga fetta di mercato, puoi puntare sulla fedeltà dei clienti già acquisiti e offrire loro degli sconti con regolarità, così come avviene per i membri dell’ Hilfiger Club. In altre parole, se i tuoi margini di profitto sono già alti, puoi permetterti di lanciare più spesso delle campagne promozionali. 

 

Oppure potresti combinare diverse tipologie di sconto e vedere quale apporta più benefici al tuo business. La cosa più importante è fissare dei chiari obiettivi per la tua campagna promozionale e poi misurare i risultati.  

 

Ti proponiamo un riassunto dei diversi tipi di sconto e offerte che puoi utilizzare:

Buoni sconto

Quale modo migliore  per far entrare i tuoi clienti nel mood natalizio? 

Il Natale è il periodo dell’anno in cui le persone sono più propense a spendere e in cui vanno alla ricerca di acquisti convenienti. Proprio per questo motivo, i buoni sconto sono un ottimo modo per aiutare la tua attività di piccole e medie dimensioni a competere con aziende più grandi. 

 

Puoi creare uno sconto personalizzato per qualsiasi occasione. Ecco alcuni esempi di buoni sconto: “BlackFriday19” oppure “Christmas2019”.

 

Devi solo scegliere il periodo di validità del codice o indicare la spesa minima, raggiunta la quale, può essere utilizzato il buono sconto. Per creare un buono sconto sul tuo shop Dolphin, vai nella modalità amministrativa del tuo sito e poi su Negozio > Impostazioni > Buoni sconto. 

Gif che mostra come creare buoni sconto

Vuoi sapere qual è il vantaggio di creare un coupon o un codice sconto? Fondamentalmente hai la possibilità di tracciare e monitorare quanti clienti l’hanno usato e capire se la tua campagna promozionale sta avendo successo o meno. 

Percentuali di sconto

Hai bisogno di fare spazio per le tue nuove collezioni o vuoi sbarazzarti di alcune merci nel magazzino che scadranno prossimamente? Incoraggia i visitatori del tuo shop ad acquistare dei prodotti specifici prevedendo degli sconti percentuali sul prezzo pieno, ad esempio il 10% o il 50%.  

 

Hai paura di dimenticarti della data di scadenza? Programma gli sconti con largo anticipo specificando le date di validità dell’offerta. Non correrai più il rischio che nel tuo magazzino siano presenti dei prodotti scaduti (o ancora peggio, passati di moda!).  

 

Se vuoi motivare ulteriormente i tuoi clienti all’acquisto, prevedi un limite al numero delle volte in cui può essere usato un buono sconto specifico. I limiti quantitativi o temporali creano sempre un senso d’urgenza e fanno capire a chi visita lo shop che si trovano davanti a un affare imperdibile che non devono assolutamente lasciarsi scappare! 

Prezzo scontato

Mostrare un prezzo originale barrato riportando contestualmente il prezzo ridotto di un prodotto spinge i consumatori all’acquisto perché fa vedere loro chiaramente quanti soldi risparmieranno.  

 

Se scegli di utilizzare questa tipologia di sconto, ti suggeriamo di specificare la ragione per la quale stai ricorrendo al prezzo barrato, magari riportandola nella descrizione del prodotto

 

Se hai scelto Jimdo per aprire il tuo shop online, puoi utilizzare la funzione Prezzo scontato, entrando nella modalità amministrativa del tuo sito, andando su Negozio > Tutti i prodotti e poi cliccando sui tre punti verticali (⋮) accanto al prodotto per il quale vuoi barrare il prezzo e infine su Modifica > Barra il prezzo iniziale.

Quando e come usare gli sconti o il prezzo scontato

Puoi usare le varie tipologie di sconto per raggiungere diversi obiettivi: aumentare le vendite, allargare la community interessata al tuo brand, rafforzare la fiducia di clienti vecchi e nuovi… la lista è davvero lunga!

Ti proponiamo un elenco di suggerimenti:

1. Attira nuovi clienti offrendo sconti stagionali

Richiama l’attenzione di potenziali clienti in occasione del Black Friday, liberati delle giacenze di magazzino organizzando una campagna promozionale a Gennaio oppure approfitta della stagione estiva per spingere le vendite di alcuni prodotti. I buoni sconto “a tema” ti aiuteranno a motivare i clienti all’acquisto durante il corso di tutto l’anno.

2. Promuovi i tuoi prodotti durante degli eventi

Fai in modo che i partecipanti a un evento parlino del tuo brand e incoraggia le persone a provare i tuoi prodotti offrendo degli sconti. In questo modo diventerai l’argomento di conversazione più gettonato, venderai i tuoi articoli e soprattutto ci si ricorderà del tuo business anche dopo che l’evento sarà finito.

3. Collabora con influencer

Nell’era dei social media, è un’ottima strategia per aumentare i tuoi profitti. Fai avere a vari influencer dei codici sconto che possono usare e condividere solo coi loro follower. La maggiore visibilità porterà sicuramente a un aumento delle vendite dei tuoi articoli.

4. Favorisci gli acquisti su larga scala

Incentiva i clienti a spendere e comprare un po’ di più, fornendo loro un buono sconto da utilizzare a partire da un certo tot di spesa. Si tratta di un trucco ingegnoso per incrementare il volume degli ordini e quindi dei tuoi profitti.

5. Premia i clienti più fedeli

Diversi studi confermano che acquisire un nuovo cliente ha un costo 5 volte superiore a quello che si sostiene per mantenere i clienti già acquisiti e che aumentare del 5% il totale dei clienti già acquisiti porta a un incremento dei profitti che varia tra il 25% e il 95%. 

In altre parole, puntare sulla fidelizzazione dei consumatori paga. Vale quindi la pena di offrire loro uno sconto per il prossimo acquisto o semplicemente come omaggio da utilizzare durante un periodo festivo. 

6. Sfrutta gli sconti per far sì che si parli del tuo business

Immagina di essere sul punto di lanciare un nuovo prodotto o un nuovo servizio: ci vorrà un po’ di tempo prima che si diffonda la notizia. Puoi velocizzare i tempi attraverso una campagna promozionale che preveda uno sconto sul nuovo articolo, magari da mostrare direttamente sulla tua pagina dei prezzi. Stai sicuro che la voce si spargerà in fretta e un sacco di persone non si lasceranno sfuggire l’occasione!

7. Incoraggia le iscrizioni alla tua mailing list

Secondo l’associazione Data & Marketing, l’email è uno dei canali marketing che assicura il maggior ritorno di investimenti. Offri ai visitatori del tuo shop uno sconto da utilizzare se si iscrivono alla tua newsletter: potrai così sfruttare pienamente il potenziale di questo canale di comunicazione così efficace.

Terminato di leggere questo articolo, avrai tanti spunti per preparare il tuo negozio online in vista della stagione più adatta agli sconti. Se hai bisogno di ulteriori consigli per aumentare la redditività del tuo shop, ti suggeriamo di leggere quest’altro articolo: 6 "trucchetti" psicologici per aumentare le vendite.


Articoli che potresti trovare interessanti:

Come mostrarsi esperti del proprio settore durante il Coronavirus
>> leggi di più

Offri ai tuoi clienti la possibilità di ritirare gli acquisti di persona
>> leggi di più

Come la tua attività può supportare altre PMI in crisi
>> leggi di più

Coronavirus: consigli per imprese e professionisti
>> leggi di più


Scrivi commento

Commenti: 0