Consegna locale per il tuo shop online: idee e consigli

Una donna impacchetta un regalo

Se hai uno shop online, devi decidere quali opzioni di consegna offrire ai tuoi clienti: spedizione tradizionale tramite corriere privato o servizio postale? Ritiro di persona, senza contatto o consegna a domicilio? Se la tua attività opera in un’area circoscritta, potresti anche offrire la consegna locale.

Con questa opzione avrai più controllo su come (e quando) vengono consegnati i tuoi prodotti e, di conseguenza, potrai fornire un servizio e un’esperienza migliore ai consumatori. Inoltre, offrire la consegna in giornata può darti un vantaggio rispetto ai grandi ecommerce, rafforzare il rapporto con i clienti e trasformarli in promotori del tuo brand.

In questo articolo abbiamo elencato alcune idee per la consegna locale che puoi utilizzare per la tua attività.


Qual è l’opzione di consegna locale più adatta per la tua attività?

È abbastanza ovvio che per alcuni prodotti – pensa a un pianoforte – non sia possibile utilizzare la spedizione tradizionale. Per altri, invece, la consegna locale potrebbe essere la scelta giusta. Per capire qual è l’opzione più adatta alla tua azienda, considera questi fattori:

  • Tempistiche: il tuo articolo deve arrivare subito o può essere conservato più a lungo?
  • Impegno: hai il tempo e le risorse adeguate per gestire una consegna personale? Con la consegna in giornata avresti un grande vantaggio su Amazon e gli altri giganti dell’ecommerce, ma la logistica può essere impegnativa. Prova ad offrire questo servizio su scala ridotta prima di prometterla a tutti i clienti.
  • Prezzo: non avrebbe senso guidare da una parte all’altra della città o assumere un fattorino per un ordine da 25 euro. Potresti fissare un importo d’ordine minimo per la consegna in giornata o personale. Il lato positivo è che, secondi alcuni studi effettuati su scala globale, i consumatori sembrano essere disposti a pagare di più per ricevere la loro merce entro fine giornata.
  • Area: nella tua zona ci sono abbastanza clienti? Avrebbe senso fare consegne locali? La tua strategia SEO locale è aggiornata, funziona e porta visitatori al sito?
  • Aspettative dei consumatori: naturalmente, se commerci alimenti, devi spedirli il prima possibile. Se invece vendi altri tipi di prodotti, puoi programmare le consegne con scadenze mensili o bimensili per evitare troppi viaggi e organizzare la logistica in modo efficiente. Sempre secondo gli studi che ho citato poco fa, la maggior parte dei consumatori si aspetta di ricevere gli articoli ordinati online entro 3-5 giorni lavorativi. Se la consegna è prevista oltre i 5 giorni lavorativi, sono meno propensi a effettuare un acquisto.

Consegna gli ordini personalmente

Se la maggior parte dei tuoi clienti si trova nelle vicinanze, o se vendi prodotti di grandi dimensioni, fragili o troppo costosi per le opzioni di spedizione tradizionale, consegnare gli ordini personalmente potrebbe essere l’opzione più semplice e veloce. Potrebbe essere anche la soluzione ideale per articoli che vanno consegnati freschi, come fiori o cibo. Infila tutti gli ordini in auto o nel furgone, metti in moto e parti: avrai consegnato tutto in men che non si dica.

Puoi anche utilizzare app o siti web per l’organizzazione delle consegne: fai una breve ricerca online e trova quello più adatto a te.


Recapitando gli ordini di persona potrai anche scambiare due chiacchiere con gli acquirenti, rafforzare i rapporti la clientela e offrire un servizio che ti farà davvero distinguere dalla concorrenza. Ad esempio, puoi aiutare il cliente a installare il prodotto che ha ordinato dal sito.

E così, oltre a fidelizzare i clienti, diminuisci anche i resi!

Ricordati però che consegnare gli ordini di persona ti porterà via del tempo, quindi organizzati nel modo più efficiente possibile. Dovrai anche disporre di un’assicurazione aziendale adeguata per il mezzo di trasporto con cui effettuerai le consegne, che sia un’auto, una bici, uno scooter o un furgone. Considera se l’assicurazione ti rimborserà qualora dovesse verificarsi un furto o un incidente.

Offri l’opzione di ritiro locale / senza contatto

Il ritiro locale potrebbe essere l’opzione più veloce e semplice per i clienti nella tua zona: possono acquistare gli articoli sul tuo shop online e per poi ritirarli quando (e come) vogliono. La possibilità di ritirare la merce sul marciapiede senza contatto è ideale in questo momento storico, in cui è importante rispettare le norme di distanziamento sociale. Puoi configurare queste opzioni di consegna in pochi clic con la funzione “Ritiro locale” del tuo shop online Jimdo.

Quando torneremo alla “normalità” e i negozi riapriranno, potrai continuare a offrire il ritiro locale. In questo modo i tuoi acquirenti ti conosceranno di persona, potranno ritirare i loro ordini in base alle loro esigenze – senza dover stare a casa ad aspettare la consegna – e, probabilmente, acquisteranno anche qualche articolo in più mentre sono in negozio. 

Spedisci gli ordini tramite bicicletta

Questa soluzione è più veloce, sostenibile e, perché no!, interessante rispetto a una consegna ordinaria. L’idea potrebbe sembrare bizzarra, ma i corrieri in bici sono disponibili in quasi tutte le città. Spesso sono il modo più veloce per fare arrivare un pacco da una parte all’altra della città, perché – a differenza dei veicoli a quattro ruote – non rimangono imbottigliati nel traffico. I corrieri in bici a volte lavorano insieme ad altri servizi di consegna per recapitare ordini al di fuori della propria area locale. Spesso effettuano anche consegne a città più piccole della regione.

La scelta di spedire i pacchi tramite bici è la più ovvia per le imprese sostenibili ed ecologiche. Questo metodo di consegna potrebbe essere particolarmente in linea con il marketing e il branding della tua azienda, specialmente se vendi un prodotto in ambito fitness, outdoor o eco-friendly.

Utilizza un servizio di consegna locale on demand

Le aziende di consegna locale oggi sono esperte di tecnologia. Affidandoti a una di esse, puoi supportare una piccola impresa vicina a te. 

Anche i servizi di consegna locale basati su app si stanno espandendo. Molti hanno iniziato con la consegna di prodotti alimentari, per poi allargarsi a tutti i tipi di pacchi e prodotti. E, mentre la domanda di app per il ride-hailing è diminuita durante la pandemia, alcuni servizi sono sempre più richiesti. Ad esempio, ad aprile Uber ha lanciato Uber Connect e Uber Direct, un servizio volto al trasporto di pacchi anziché delle persone, negli Stati Uniti, in Messico e Australia.

Il vantaggio è che è un’opzione veloce e flessibile. Inoltre, di solito puoi rintracciare l’ordine tramite l’app e ottenere conferma della consegna una volta che è stato recapitato.

D’altro canto, non è detto che il servizio sia sempre professionale. E gli autisti che si guadagnano da vivere con queste piattaforme non vengono sempre trattati o pagati come i tradizionali autisti di consegna.

Confronta e testa

Quando sei agli inizi, ogni nuovo ordine ti farà battere un po’ il cuore. Probabilmente avrai un sacco di tempo a disposizione per imballarli e spedirli, perciò cogli l’occasione per testare diversi metodi e scoprire qual è quello più adatto per la tua azienda. L’unico “effetto collaterale” sarà quello di incontrare i tuoi clienti e di saperne di più su di loro, essenziale per ogni attività che vuole crescere.

I tuoi articoli sarebbero perfetti per la consegna locale? Apri uno shop online oggi stesso, permetti ai clienti di pagare online e poi recapita i prodotti di persona. Con Jimdo, bastano pochi clic!

Maggie Biroscak
Maggie lavora per Jimdo come copywriter e redattrice. Precedentemente ha collaborato con organizzazioni operanti in campo ambientale e dell'attività d'impresa sostenibile. Quando non è intenta a controllare compulsivamente la punteggiatura nei testi, puoi trovarla immersa nella lettura di riviste scientifiche, occupata a cucinare o a fare camping da qualche parte.