6 “trucchetti” psicologici per incrementare le vendite

6 trucchetti psicologici per incrementare le vendite

Ogni giorno, gli shop online sono visitati da moltissimi potenziali clienti che, sebbene interessati, non concludono l’acquisto. Si stima infatti che circa l’80% degli utenti abbandoni il carrello prima di arrivare alla procedura di pagamento. Come possiamo fare per evitare che ciò accada? In questo caso ci viene in aiuto la psicologia: scopri qui alcuni “trucchetti” psicologici che ti aiuteranno a concludere più vendite.

1. La regola del “sì”

Ti proponiamo una strategia di marketing comprovata che puoi usare sul tuo sito web, in particolare sulle landing page e per le descrizioni dei tuoi prodotti. Il trucco sta nel porre al potenziale cliente alcune domande alle quali si sentirà di rispondere sempre con un “sì”. Per fare un esempio: sei un chiropratico? Potresti rivolgere ai visitatori del tuo sito una domanda del tipo “Stanchi di alzarvi tutte le mattine con il mal di schiena?”, e la risposta scontata sarà “sì!”. Lo stesso vale per qualsiasi altra professione, ad esempio per uno shop che vende scarpe da corsa per professionisti: perché non usare una domanda come “Volete migliorare le vostre prestazioni?”. Anche in questo caso, la risposta non può che essere un deciso “sì!”.

In poche parole, attira subito l’attenzione degli utenti con una domanda che colpisce nel segno, oppure usa la stessa tecnica nei titoli e, qua e là, nei testi del tuo sito. In questo modo, dimostrerai di conoscere le esigenze della tua clientela che, di conseguenza, avrà fiducia in te e sarà più predisposta ad acquistare.

2. Offri un omaggio

Chi non ama ricevere un omaggio quando meno se lo aspetta? Non dimenticare mai che lo shopping è “questione di feeling”: senso di colpa, orgoglio, amore… sono solo alcune delle emozioni che ci spingono o meno all’acquisto. Spesso però, è la logica che ci fa cliccare il bottone “Acquista”. Se aumenti il valore percepito del tuo prodotto o servizio (ad esempio offrendo un omaggio) senza aumentarne il costo, il cliente avrà un’altra ragione logica per acquistare da te.

3. Condividi qualcosa di utile

Non pensare che il tuo omaggio debba per forza essere un oggetto. Puoi ad esempio offrire ai tuoi clienti un eBook gratuito o un tutorial su un argomento di loro interesse. Nel gergo del marketing questa strategia rientra nei “lead magnets”: si tratta infatti di uno scambio attraverso il quale tu offri qualcosa e allo stesso tempo crei i presupposti per una relazione duratura con il tuo cliente. Senza spendere nulla avrai la possibilità di mostrare le tue competenze o un’anteprima del tuo prodotto o servizio.

4. Racconta la tua storia

Secondo te perché in molti acquistano la Coca-Cola per le festività natalizie? Perché il rosso è il colore del Natale? Non è proprio così. Il motivo è che la Coca-Cola vanta una lunga serie di pubblicità natalizie che da una parte ne caratterizzano la storia, mentre dall’altra hanno creato un legame solido tra il prodotto e l’immagine commerciale del Natale. Questo dimostra che raccontare una storia è un’ottima strategia di marketing! Usa la pagina di presentazione oppure le descrizioni dei prodotti per raccontare chi sei, cosa fai e quali sono i tuoi valori.

5. Usa le recensioni

I clienti adorano leggere le recensioni spassionate di altri clienti, proprio perché le considerano più sincere. Possono essere molto utili anche per te in quanto sono la “prova sociale” che avvalora le tue promesse, nonché la dimostrazione di come il tuo prodotto funziona nella vita reale. Per scegliere le recensioni giuste da riportare sul tuo sito, ti consigliamo di optare per quelle che possono rispondere alle domande più frequenti da parte dei clienti. Aggiungile alle descrizioni dei prodotti o alla pagina dedicata ai prezzi e vedrai che saranno di aiuto per convincere i potenziali clienti a cliccare su  “Acquista”.

6. Sfrutta il fattore tempo

Chi non si è mai sentito in colpa dopo un acquisto? Può capitare, ma nel nostro caso dobbiamo puntare su quello che viene definito “rimpianto anticipato” o “FOMO”, dalla definizione inglese Fear of missing out, ovvero l’ansia sociale di essere tagliati fuori da qualcosa. Le offerte a tempo si basano proprio su questo fattore psicologico per spingere il cliente a comprare qualcosa prima che sia troppo tardi. Promuovendo delle offerte per un periodo di tempo limitato potrai contribuire a infondere una sensazione di necessità impellente e spingere i potenziali clienti a pensare “come mi sentirei se non approfittassi subito di questa offerta?”.


Hai già usato qualche “trucchetto” psicologico sulle pagine del tuo sito? Prova anche i nostri suggerimenti e facci sapere come va!

Articoli che potresti trovare interessanti:

Come ottenere un logo professionale in tempo zero
>> leggi di più

Ti sembra di essere un impostore? Come superare le tue insicurezze.
>> leggi di più

Conformità legale garantita con la nuova esclusiva di Jimdo
>> leggi di più

I modi migliori per promuovere la tua musica online
>> leggi di più


Scrivi commento

Commenti: 0