Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su print

Come creare un biglietto da visita? Avrai visto che è molto utile anche per chi gestisce una piccola attività e ti sarà già capitato di vedere alcuni imprenditori/imprenditrici distribuire il loro. Che aspetto vorresti avesse il tuo biglietto da visita? E come fare per realizzarlo? 

Ci sono tre importanti elementi da considerare quando si crea un biglietto da visita: il modo in cui viene presentato il brand, i contenuti e la chiarezza del design. 

Strumenti e modi per creare un biglietto da visita

Esistono diversi modi per creare un biglietto da visita o per farlo realizzare. 

Alcuni presuppongono che tu investa del tempo, altri un minimo di budget, altri ancora ti faranno raggiungere un buon risultato senza che tu debba impiegare troppo tempo o denaro. 

Di solito gli strumenti che consentono di creare biglietti da visita più professionali, mettono a disposizione degli utenti varie opzioni. 

Template

Caratteristiche: 

  • Velocità  
  • Semplicità d’uso
  • Costo contenuto
  • Opzioni di design limitate 

Inserisci le tue informazioni in un template creato da un/a professionista. Si tratta di un ottimo strumento per iniziare e garantisce sempre un buon risultato. Cerca template in cui puoi inserire i colori e i caratteri del tuo brand. 

Piattaforme che mettono a disposizione template di biglietti da visita: Vistaprint, Moo, Looka.

Editor

Caratteristiche:

  • Buona soluzione per chi è alle prime armi 
  • Puoi dedicarci il tempo che vuoi 
  • Costo contenuto 
  • Vasta gamma di opzioni di design

Gli editor forniscono diverse opzioni di modifica del design di biglietti da visita creati precedentemente. Inserisci le tue informazioni e il tuo stile e hai anche la possibilità di cambiare i template. Ciò ti consente di avere più libertà di decisione sull’aspetto del biglietto da visita, anche se dovrai mettere in conto di dover investire un po’ di tempo nel processo decisionale e creativo. 

Editor per la creazione e modifica di biglietti da visita : Looka, Moo

Strumenti di graphic design

Caratteristiche:

  • Buona soluzione per creare un branding e un’identità visiva d’impatto 
  • Richieste conoscenze basiche di design
  • Può avere un costo contenuto
  • Puoi iniziare da zero 

Questi strumenti ti danno accesso a tutte le funzioni utili per creare o modificare un design. Sono adatti a te se hai già qualche esperienza nel campo del design o se ti piace molto sperimentare. Alcuni mettono a disposizione dei template da usare come punto di partenza per creare il proprio biglietto da visita. Una volta ultimato il design, potrai stamparlo (se lo strumento da te scelto fornisce questo servizio) oppure caricarlo presso un altro provider. 

Strumenti di graphic design che offrono template per la creazione di biglietti da visita: Canva, Pixlr

Designer o agenzia

Caratteristiche: 

  • Ottima scelta per attività già avviate che vogliono investire ulteriormente nel branding 
  • Tempi di realizzazione del biglietto da visita più lunghi
  • Costi maggiori
  • Unicità del design

I/le graphic designer sono professionisti/e che possono realizzare il biglietto da visita per te. Ti faranno domande approfondite sul tuo brand e sul tuo stile e, sulla base delle risposte, creeranno un design unico e originale. Molti/e designer, dietro richiesta, possono occuparsi anche della parte del progetto relativa alla stampa. In generale la scelta di questa opzione garantisce il raggiungimento di ottimi risultati, ma anche l’investimento di una maggiore quantità di denaro. 

La collaborazione con un/a graphic designer è un’ottima scelta se la tua attività è già rodata e vuoi investire sullo sviluppo del tuo brand. 

Piattaforme per trovare designer freelance o agenzie di design: 99Designs, Designcrowd, Designhill

Esempi di biglietti da visita

Esempio di biglietto da visita per ristorante 
Esempio di biglietto da visita per ristorante 

Un biglietto da visita elegante proprio come il tuo ristorante 

Esempio di biglietto da visita per agenzia immobiliare 
Esempio di biglietto da visita per agenzia immobiliare 

Uno slogan accattivante o una call to action possono trasformare il tuo biglietto da visita in uno strumento di vendita 

Esempio di biglietto da visita per studio di registrazione
Esempio di biglietto da visita per studio di registrazione

Usa i colori del tuo brand per creare un biglietto da visita professionale 

Esempio di biglietto da visita per birreria
Esempio di biglietto da visita per birreria

Attira l’attenzione creando un biglietto da visita irresistibile 

Esempio di biglietto da visita per wedding planner 
Esempio di biglietto da visita per wedding planner 

Il tuo biglietto da visita è una delle prime interazioni tra il/la cliente potenziale e la tua attività. Crealo con cura! 

Dove creare un biglietto da visita online

Esistono molti strumenti per realizzare online dei biglietti da visita. Abbiamo stilato una lista di quelli più importanti. 

Looka: per chi è alle prime armi

Looka mette a disposizione un kit per la creazione del brand. Il kit permette di realizzare biglietti da visita e anche il design per comunicazioni di altro tipo. L’editor è intuitivo, ottimo per i/le principianti che dovranno rispondere a delle domande e scegliere tra diversi esempi, così che il sistema possa elaborare le informazioni e creare una serie di proposte di biglietti da visita. 

Sceglierai la proposta che trovi più interessante e potrai personalizzarla inserendo il tuo logo e utilizzando i colori del tuo brand. 

I vantaggi di Looka: 

  • Ampia selezione di icone e template
  • Diverse opzioni personalizzabili 

Looka non vende i biglietti da visita come prodotto singolo, quindi una volta ultimato il tuo, pagherai per scaricare l’intero brand kit. 

Canva: per una maggiore personalizzazione 

Canva è uno strumento di graphic design che mette disposizione una serie di template personalizzabili per biglietti da visita. Il punto forte di Canva è proprio la versatilità di personalizzazione: potrai ingrandire, modificare e spostare ogni elemento. L’ampia gamma di opzioni disponibili è particolarmente utile se hai già esperienza nel campo del design. 

Se stai creando un biglietto da visita per la prima volta, puoi semplicemente inserire le tue informazioni in un template e poi personalizzarlo aggiungendo i colori del tuo brand. Basteranno poi pochi clic per ordinare la stampa del tuo biglietto personalizzato o per scaricarlo. 

I vantaggi di Canva: 

  • Ampia selezione di template personalizzabili per biglietti da visita 
  • Diverse opzioni di design facili da modificare e utilizzare  

Canva non sarà una novità per te, se hai già letto il nostro articolo sulle alternative a Photoshop

Moo: la parola chiave è “flessibilità”

Moo ti permette di scegliere diversi aspetti del tuo futuro biglietto da visita: a partire dalle dimensione e dallo spessore, fino ad arrivare al tipo di carta da utilizzare per la stampa. Una volta selezionate queste preferenze, lo strumento ti dà tre opzioni per creare il design del tuo biglietto: template, editor oppure il caricamento di un design già in tuo possesso. 

L’uso dei template su Moo è molto semplice: devi solo inserire le tue informazioni e, sui template che offrono lo spazio per farlo, puoi anche caricare il tuo logo. L’editor ti dà ovviamente molte più opzioni per personalizzare il design. Lo strumento ti mette a disposizione una serie di colori standard per lo sfondo e per i caratteri. 

I vantaggi di Moo: 

  • Diverse opzioni per la fase finale di creazione del biglietto da visita (es.: stampa)
  • Varie opzioni di design adatte a ogni livello di esperienza 

Quali informazioni inserire su un biglietto da visita?

Ogni biglietto da visita deve contenere almeno: 

  • Il nome dell’attività
  • Dettagli di contatto, come il numero di telefono e/o l’indirizzo email 
  • Il tuo logo

Crea un logo per mettere in risalto la tua attività.

Oltre a queste, puoi aggiungere altre informazioni quali: 

  • Il tuo nome
  • La tua professione
  • Informazioni sui tuoi prodotti o servizi
  • Nome del profilo dell’attività sui social 
  • Loghi di organizzazioni o istituti che ti hanno rilasciato una certificazione o un riconoscimento
  • Call to action

Alcuni biglietti da visita mostrano anche un codice QR contenente ulteriori informazioni scaricabili sul telefono della persona che scannerizza il codice. Ovviamente puoi anche sbizzarrirti con le idee e inserire altre informazioni, ma quelle davvero necessarie e che devono essere indicate chiaramente sono i dati basilari di contatto. 

Come deve essere il design del biglietto da visita?

La parola chiave è “chiarezza”. Cerca di mantenere il più semplice possibile il design, usa spazi bianchi e non esagerare con i contenuti. Dopotutto ti serve un biglietto da visita, non un volantino, e il suo scopo è quello di mostrare in modo chiaro e piacevole i tuoi dati di contatto. 

Fai emergere il tuo brand 

Se la tua attività ha già un logo e un brand definito, puoi utilizzare icona e colori nel tuo biglietto da visita: dovrai solo estrapolare i codici dei colori dal tuo sito o dal tuo logo. Se hai utilizzato il Logo Creator di Jimdo, l’icona del logo è scaricabile in un file separato dagli altri ed è quindi pronta per essere caricata sul design del tuo biglietto da visita. 

Ti suggeriamo di usare un lato del biglietto per mostrare il tuo brand (quindi logo e colori) e l’altro lato per indicare le informazioni di contatto. Ti raccomandiamo inoltre di utilizzare solo un logo di alta qualità e con sfondo trasparente sia sul biglietto da visita che su altro materiale stampato.

Lascia un certo margine 

Di solito i biglietti da visita presentano un margine libero di circa 3,5 millimetri a partire dall’estremità. Un margine di questi dimensioni ha vari vantaggi: rende il design più chiaro nel suo insieme, è uno spazio utilizzabile in casi di errori nel taglio o nella stampa e fa sì che le tue informazioni siano leggibili anche quando gli angoli del biglietto, probabilmente tenuto in un portafogli, si saranno rovinati. 

È meglio evitare le linee dritte in prossimità delle estremità del biglietto: forse risultano belle viste su uno schermo, ma in realtà metterebbero in risalto eventuali errori di stampa e taglio, anche se molto piccoli. 

Se hai scelto di usare Canva, il margine è già previsto nei vari template dei biglietti da visita. Con questo strumento sarà quindi molto facile inserire i vari elementi del biglietto nella giusta posizione. 

Espandi lo sfondo oltre le estremità

Avrai notato che alcuni biglietti da visita presentano dei pattern come sfondo. Se opti per la stessa scelta di design, assicurati che il pattern si estenda oltre le estremità del biglietto da visita. I macchinari utilizzati per la stampa e per il taglio a volte mantengono un certo margine e, in questi casi, corri il rischio che lo sfondo non venga stampato perfettamente. Per evitare questo rischio, segui il nostro consiglio di espandere lo sfondo. 

Alcuni editor, come quelli messi a disposizione da Looka, Moo, o Vistaprint mostrano tutta l’area lungo la quale è bene espandere il pattern dello sfondo. In alcuni casi, l’editor indica chiaramente quando uno degli elementi di design è inserito nel posto sbagliato. 

Quali sono le dimensioni standard di un biglietto da visita? 

Le dimensioni standard di un biglietto da visita sono 8,9 x 5,1 cm, più o meno le stesse di una carta di credito: perfette per un portafogli o per un portacarte. Se vuoi che il tuo biglietto da visita si distingua da altri, puoi scegliere dimensioni differenti, ma è meglio prediligere quelle più piccole che quelle più grandi dello standard. Vuoi che chi riceve il tuo biglietto da visita sia invogliato/a a conservarlo da qualche parte, preferibilmente nel portafogli, visto che si tratta di un oggetto che porterà spesso con sé. 

Un’altra opzione è quella di creare un biglietto da visita quadrato con dimensioni di 6,4 x 6,4 cm. Si tratta di un formato bello e originale, ma che purtroppo non sarà adatto a qualsiasi portafogli. Il servizio Moo, che abbiamo presentato prima, ha addirittura introdotto un altro standard per le dimensioni dei biglietti da visita, lievemente più piccolo di quello rettangolare, ma più grande dello squadrato. 

Biglietti da visita digitali 

Negli ultimi anni i biglietti da visita digitali sono diventati un’opzione molto popolare. Alcuni sono completamente digitali: hanno le stesso design e le stesse informazioni contenute in un biglietto cartaceo, ma sono contenuti in un file digitale. Puoi creare il tuo biglietto e poi condividere il file inviando un semplice link. 

Nel caso tu debba modificare delle informazioni, ti basterà aggiornare il file: eviterai di spendere denaro per una ristampa del biglietto da visita e i contatti che hanno ricevuto il link vedranno le informazioni aggiornate. 

Il biglietto da visita digitale inoltre non presenta i limiti di spazio di un biglietto cartaceo, per cui puoi aggiungervi altri dati, come ad esempio i link ai tuoi profili online o addirittura dei contenuti video. Tra gli strumenti da utilizzare per creare un biglietto da visita digitale, ti suggeriamo HiHello e Dibiz.

Puoi anche decidere di sfruttare le potenzialità della tecnologia di prossimità o NFC e quindi di creare un biglietto da visita digitale, digitare il numero di telefono di un cliente per far sì che il biglietto da visita sia poi subito aggiunto alla loro lista di contatti. 

Provider che forniscono un servizio di questo genere sono Mobilocard e V1Ce.

Crea un biglietto da visita adatto a varie situazioni

Se hai bisogno di un biglietto da visita da distribuire in occasione di fiere o di incontri d’affari, ricordati che il biglietto dovrà sicuramente indicare il tuo nome, ruolo e i tuoi prodotti o servizi. Le persone devono essere in grado di capire al volo chi sei e cosa fai. 

Se invece vuoi inserire il biglietti da visita all’interno dei pacchetti con cui hai spedito gli ordini, in questo caso il biglietto potrà essere maggiormente incentrato sul branding, così che il/la cliente che scarta il pacco possa creare mentalmente un legame tra il tuo marchio e la sensazione positiva dell’aver ricevuto quanto acquistato. 

Intendiamo dire che le caratteristiche del biglietto da visita dovranno essere diverse a seconda delle occasioni in cui vuoi o pensi di usarlo. Elenchiamo tre possibili usi del biglietto da visita in diverse situazioni. 

1. Aggiungi il biglietto ai pacchetti con cui spedisci gli ordini 

Come abbiamo accennato, un’idea originale per l’uso del biglietto da visita consiste nell’inserirlo nel pacchetto utilizzato per contenere e spedire l’ordine. Lo scopo è quello di creare una piacevole interazione tra l’acquirente e il tuo brand. 

Quale stile e contenuti deve avere un biglietto da visita adatto a questo scopo? 

  • Il Brand deve occupare uno spazio centrale. Utilizza i colori scelti per rappresentare la tua attività e metti il logo in evidenza 
  • Le informazioni di contatto devono incoraggiare le persone a contattare te nel caso avessero delle domande o dei problemi. È meglio che comunichino prima con te, piuttosto che scrivano direttamente su un canale pubblico 
  • La condivisione sui social dovrebbe essere facile. Inserisci una call to action e le informazioni sui  relative ai tuoi profili social, cosicché per i tuoi/le tue clienti sia facile sapere chi taggare quando vogliono condividere un post in cui appaiono i tuoi prodotti. Puoi addirittura aggiungere al biglietto un hashtag riferito nello specifico alla tua attività: ad es. #pizzeriavesuvio

Se le persone ordinano i tuoi prodotti o servizi prevalentemente online, potrebbero non sapere che disponi anche di un negozio nella vita reale. Aggiungi al tuo biglietto da visita l’indirizzo del tuo negozio fisico e i tuoi/le tue clienti saranno invogliati/e a farci un salto. 

Esempio di biglietto da visita per un gioco
Esempio di biglietto da visita per un gioco

Biglietto da visita realizzato usando Canva e il Logo Creator di Jimdo

Scegli Jimdo per vendere online.

2. Non perdere tempo durante gli incontri con i/le clienti

Oggi hai in programma quell’importante incontro con un cliente e il suo team. Anche altri membri della tua azienda saranno presenti all’incontro. Davvero vuoi che si perda tempo nello scambiarsi i contatti attraverso il telefono? Ti basta distribuire il tuo biglietto da visita a tutti e tutte e iniziare l’incontro. 

  • Stabilire un chiaro canale di comunicazione: questo è lo scopo del tuo biglietto da visita in questa situazione. Assicurati che il tuo nome, ruolo e altre informazioni di contatto siano indicate chiaramente.
  • Evitare le distrazioni durante l’incontro grazie a un biglietto da visita dal design sobrio e professionale. 
  • Dare prova della professionalità del tuo brand perché nel biglietto da visita avrai utilizzati il logo e i colori della compagnia, così come avevi fatto in precedenza con il tuo sito e il tuo profilo LinkedIn.   

Anche in questo biglietto da visita il brand ha una posizione centrale. Realizzato con Canva. Per il logo abbiamo usato il Logo Creator di Jimdo 

Scegli Jimdo per creare il sito per la tua attività.

3. Risparmiare tempo negli incontri di networking 

L’obiettivo degli incontri di networking è quello di conoscere nuove persone che lavorano nel tuo stesso settore. Non distogliere l’attenzione dalla costruzione di nuove relazioni, non perdere tempo nell’atto burocratico di scambiarsi numeri di telefono e indirizzi: distribuisci il tuo biglietto da visita e concentrati sulle persone. 

  • Fai sì che ci si ricordi facilmente di te aggiungendo un prodotto, un servizio o il punto di forza della tua attività al tuo biglietto da visita, aspetti di cui probabilmente parlerai nel corso dell’incontro
  • Cerca di spiccare ricorrendo a un design originale e ai colori del tuo brand 

Non dimenticare di dare il tuo biglietto da visita a ogni persona che incontrerai durante l’evento di networking. È importante concentrarsi sullo stringere nuove relazioni, ma dopotutto vuoi che dopo l’incontro ci sia una concreta possibilità di consolidare il legame con i nuovi contatti. 

Specifica nel biglietto da visita in cosa consiste la tua offerta (prodotti e/o servizi). Questo aiuterà le persone a ricordarsi di te quando dopo l’incontro vedranno il tuo biglietto. 

Frank van Oosterhout
Frank lavora come copywriter per Jimdo ed è specializzato in articoli su SEO e sullo spirito imprenditoriale. Quando non lavora, gli piace cuocere il pane, prendersi cura degli aromi sul suo balcone o andare a correre.
Prodotti suggeriti

Sito Jimdo