Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su print

Rendere la tua impresa socialmente responsabile non è altro che uno dei tanti progetti connessi allo sviluppo del tuo business. Anche in questo caso puoi procedere in vari modi, seguire modelli e idee differenti o prestare ascolto ai diversi suggerimenti delle persone che vogliono consigliarti sul da farsi.  

Questo articolo è una guida sull’argomento “business sostenibile”: ti presentiamo i vari modelli che puoi seguire, ti aiutiamo a buttare giù un piano realistico e ti forniamo una lista di consigli utili e pratici.

Definizione di impresa socialmente responsabile

L’obiettivo di un’impresa socialmente responsabile1Definita anche come impresa etica o attività sostenibile. è molto più che il semplice profitto. Lo scopo è infatti anche quello di avere un impatto positivo sul mondo. Alcuni business etici pongono l’accento sul miglioramento della società, altri sulla sostenibilità ambientale, altri ancora si assumono la responsabilità di limitare l’impatto negativo della propria attività. 

Perché una piccola impresa dovrebbe essere sostenibile? 

La buona notizia è che molte piccole e medie attività sono già più sostenibili rispetto alle imprese concorrenti di grandi dimensioni. Chi gestisce micro business di solito vende i propri prodotti a livello locale, ha un contatto diretto e umano con le persone che vivono nei dintorni e conosce personalmente i fornitori. 

Anche la cura del rapporto con i/le dipendenti gioca un ruolo fondamentale, così come la missione che guida l’attività. 

La naturale propensione alla sostenibilità è il super potere delle piccole e medie imprese. 

Chi gestisce una piccola attività a volte teme di non avere il potere di fare la differenza. 

Se una grande catena di supermercati decide di fornire solamente buste di carta, invece che di plastica, l’impatto positivo sull’ambiente sarà notevole. La stessa cosa avviene in termini di riduzione delle emissioni di carbone se una multinazionale sceglie di limitare anche solo del 10% i voli internazionali. 

Il cammino verso la sostenibilità di una piccola impresa è differente. In questo articolo ti daremo dei consigli per prendere delle decisioni e intraprendere azioni che facciano davvero la differenza. 

Da dove partire per rendere una piccola impresa socialmente responsabile? 

Riciclare va benissimo. Prendere l’abitudine di spegnere tutte le luci è ottimo. Ma se vuoi davvero rendere il tuo business sostenibile, ti suggeriamo di adottare un approccio strutturato a questa sfida. Gli approcci possibili sono davvero tanti, ma quello fondato sui tre pilastri della sostenibilità ci sembra il più adatto a un’attività di piccole dimensioni. 

I tre pilastri della sostenibilità 

Secondo questo modello, ideato da John Elkington, ogni business deve basarsi su tre pilastri che convivono in armonia: le persone, il pianeta e il profitto 2Invece che il profitto a volte si considera la prosperità, la quale tiene conto anche dell’impatto che l’attività ha sulla società. Ogni volta che uno dei pilastri prevale sugli altri due, si crea uno squilibrio nel business. Squilibrio che non è sostenibile nel lungo periodo. 

Impresa etica: obiettivi e azioni 

Probabilmente hai già qualche idea su come trasformare la tua attività in un business sostenibile. Forse vuoi ridurre gli sprechi o rifornire i tuoi prodotti in modo etico. È importante focalizzarsi su obiettivi specifici e misurare i progressi fatti nel tempo. Come ha detto qualcuno ben prima di noi, “Non puoi gestire ciò che non misuri”. 

Se invece non hai ancora un obiettivo preciso in mente, prendi spunto dalla missione delle ONG che operano nella tua zona o lasciati ispirare dagli obiettivi di sostenibilità indicati dall’ONU. Non esiste un obiettivo più valido degli altri: il migliore è quello che senti più tuo a livello personale. 

Stabilisci i tuoi parametri per misurare la sostenibilità

Una volta decise le azioni da intraprendere, ti servirà sapere se stanno funzionando o meno. Per farlo dovrai stabilire dei parametri per misurare i risultati ottenuti nell’ambito della sostenibilità. Dovrai farlo tu in base alla tua attività poiché tali parametri variano in base all’attività e agli obiettivi che questa mira a ottenere. Ad esempio, se il tuo obiettivo è quello di un ufficio “a rifiuti zero”, puoi misurare i tuoi risultati dalla quantità di rifiuti prodotta.

Lungo il cammino verso il tuo obiettivo, puoi condividere i tuoi progressi sul tuo sito e aggiungere eventuali riconoscimenti e certificazioni ottenuti, proprio come un’organizzazione no-profit mostrerebbe in modo trasparente i suoi numeri sul suo sito.

Crea un piano per la sostenibilità della tua attività 

Per avere un quadro generale sugli obiettivi, le azioni per raggiungerli e i parametri per misurarli, dovresti creare un piano dettagliato da consultare regolarmente. Ti consigliamo quindi di stabilire delle tempistiche e di impostare dei promemoria nel tuo calendario per monitorare i tuoi progressi.

Il mio obiettivo per è quello di (ridurre/eliminare/azzerare) (i rifiuti/l’uso della carta / le emissioni di CO2/ ecc.).

Per farlo, seguirò questo piano:

  1. (azione) ogni (intervallo temporale)
  2. (azione) ogni (intervallo temporale)
  3. (azione) ogni (intervallo temporale)

Valuterò i miei progressi analizzando i (parametri di misurazione) ogni (intervallo temporale).

Se raggiungerò i miei obiettivi, (darò un riconoscimento / festeggerò).

Se non raggiungerò i miei obiettivi, dovrò compensare con (azione di compensazione).  

Come rendere la tua piccola impresa più sostenibile

Ora che sai quali sono gli obiettivi per rendere la tua attività socialmente responsabile, hai bisogno di azioni pratiche per iniziare il tuo cammino verso i risultati. Nell’elenco che segue abbiamo raccolto alcuni consigli per aiutarti a rendere la tua impresa più sostenibile in diverse aree di lavoro quotidiane.

Luogo di lavoro

Persone

  • rendere ogni postazione ergonomica
  • incentivare pause regolari
  • aggiungere delle piante al luogo di lavoro 
  • fornire snack e bevande salutari

Parametri per valutare i risultati: numero di giorni di malattia, indagine sulla soddisfazione dei dipendenti, fidelizzazione dei dipendenti

Pianeta 

  • passare a una fonte di energia sostenibile
  • misurare e ridurre l’uso dell’elettricità
  • misurare e ridurre i rifiuti
  • isolare l’ambiente di lavoro
  • usare prodotti per la pulizia ecologici
  • partecipare a iniziative come il warm sweater day

Parametri per valutare i risultati: kW di energia usati, quantità di rifiuti

Profitto

  • condividere gli uffici con altre imprese
  • offrire la possibilità del lavoro da remoto ai dipendenti

Parametri per valutare i risultati: bollette della luce, fatture delle imprese di pulizie, affitto

Strumenti e sistemi

Persone

  • delegare le mansioni meno importanti ad assistenti virtuali

Parametri per valutare i risultati: indagine sulla soddisfazione dei dipendenti, fidelizzazione dei dipendenti

Pianeta 

  • eliminare la carta
  • acquistare strumenti e macchinari prodotti in modo sostenibile
  • regalare o riciclare i dispositivi che non si utilizzano più
  • attivare la modalità di risparmio energetico sui dispositivi elettronici

Parametri per valutare i risultati: quantità di carta usata

Profitto

  • riparare le attrezzature danneggiate invece di sostituirle
  • acquistare attrezzature usate

Parametri per valutare i risultati: fatture relative all’acquisto di attrezzature

Partner e fornitori

Persone

  • analizzare le catene di fornitura dei partner
  • considerare gli investimenti da parte della banca
  • considerare i certificati relativi a un commercio equo

Parametri per valutare i risultati: numero di partner e fornitori certificati/non certificati

Pianeta 

  • eliminare le comunicazioni cartacee
  • chiedere la riduzione degli imballaggi
  • chiedere l’uso di imballaggi sostenibili
  • rifiutare omaggi inutili 3A nessuno serve un’altra penna brandizzata di plastica.

Parametri per valutare i risultati: quantità di rifiuti

Profitto

  • organizzare le riunioni online

Parametri per valutare i risultati: spese di viaggio

Produzione

Persone

  • creare posti di lavoro in zone dove la disoccupazione è elevata
  • creare un buon ambiente di lavoro per i lavoratori
  • creare posti di lavoro per persone con disabilità
  • assumere dipendenti con background diversi 

Parametri per valutare i risultati: diversità del team, indagine sulla soddisfazione dei dipendenti, fidelizzazione dei dipendenti

Pianeta 

  • rivedere la catena di fornitura
  • rivedere la gestione dei rifiuti
  • rivedere le procedure di imballaggio e spedizione

Parametri per valutare i risultati: impronta di carbonio, quantità di rifiuti

Profitto

  • riutilizzare i materiali di scarto
  • creare posti di lavoro per la produzione in Paesi a basso reddito

Parametri per valutare i risultati: costi di produzione

Consegne e imballaggi

Persone

  • evitare situazioni stressanti eliminando la consegna nello stesso giorno

Parametri per valutare i risultati: indagine sulla soddisfazione dei dipendenti, fidelizzazione dei dipendenti

Pianeta 

Parametri per valutare i risultati: impronta di carbonio

Profitto

  • offrire il ritiro di persona
  • riutilizzare gli imballaggi
  • ridurre il materiale di imballaggio 

Parametri per valutare i risultati: costi di imballaggio, costi di consegna

Comunicazione

Persone

Parametri per valutare i risultati: indagine sulla soddisfazione dei dipendenti, fidelizzazione dei dipendenti

Pianeta 

  • usare le email invece della corrispondenza cartacea

Parametri per valutare i risultati: quantità di rifiuti

Profitto

  • rendere le riunioni più brevi grazie ad ordini del giorno precisi

Parametri per valutare i risultati: quantità di tempo produttivo

Mobilità e trasporti

Persone

  • consentire il lavoro da remoto 
  • stipulare un contratto con un’azienda di noleggio di biciclette

Parametri per valutare i risultati: indagine sulla soddisfazione dei dipendenti, fidelizzazione dei dipendenti, numero dei giorni di malattia

Pianeta

  • incentivare gli abbonamenti al trasporto pubblico
  • prediligere le videochiamate invece delle riunioni dal vivo 
  • usare il trasporto pubblico o la bicicletta
  • creare un account aziendale per un servizio di car sharing

Parametri per valutare i risultati: impronta di carbonio

Profitto

  • risparmio sulle spese di viaggio

Parametri per valutare i risultati: spese di viaggio

Pubblicità e promozione

Persone

  • inviare email promozionali alle persone giuste

Parametri per valutare i risultati: email aperte o classificate come spam

Pianeta

  • evitare la stampa di inutili volantini
  • sostituire o eliminare i gadget brandizzati in plastica

Parametri per valutare i risultati: quantità di rifiuti prodotti

Profitto

  • indirizzare la pubblicità alle persone giuste 
  • puntare sulla sostenibilità come argomento di vendita

Parametri per valutare i risultati: utile sul capitale investito

Team e leadership

Persone

  • favorire e ricompensare le iniziative dei dipendenti
  • guidare gli altri attraverso azioni concrete 
  • sostituire i regali con esperienze da condividere
  • organizzare regolarmente eventi per il team
  • attuare e rispettare strategie per prendersi cura di se stessi

Parametri per valutare i risultati: indagine sulla soddisfazione dei dipendenti, fidelizzazione dei dipendenti

Pianeta 

  • organizzare uscite all’insegna della sostenibilità per tutto il team, come iniziative sportive o all’aria aperta e volontariato
  • offrire meno regali ma più sostenibili

Parametri per valutare i risultati: tempo dedicato alle attività sostenibili per tutto il team

Profitto

  • usare modi sostenibili per risparmiare sui costi aziendali
  • sfruttare la sostenibilità per attirare talenti

Parametri per valutare i risultati: costi complessivi dell’attività

Domande frequenti sulla sostenibilità nelle piccole imprese

Cosa significa per un’impresa essere sostenibile?

Un’impresa sostenibile agisce secondo i tre pilastri della sostenibilità, ovvero tenendo in considerazione le persone, il pianeta e il profitto. I suoi ricavi derivano dalla risoluzione di problemi sociali e ambientali o dall’agire in un modo tale da non arrecare danno alla società o all’ambiente.

Come è possibile rendere più sostenibile un’impresa?

È importante considerare l’impatto della propria attività sui tre pilastri rappresentati dalle persone, dal pianeta e dal profitto. Prova a rendere misurabile il tuo impatto al fine di vedere quali sono gli effetti del tuo lavoro. Rafforza gli effetti positivi laddove puoi e cerca alternative sostenibili a ciò che crea effetti negativi.

Cosa possono fare le piccole imprese per l’ambiente?

Inizia valutando il tuo impatto sull’ambiente. Successivamente, considera le opzioni giuste che ti permettono di rendere il tuo lavoro più sostenibile. Cerca di ridurre i costi e di raggiungere effetti positivi attraverso piccoli sforzi graduali. Usa l’elenco che ti abbiamo fornito per valutare il tuo attuale impatto ambientale.

Perché le aziende cercano di essere sostenibili?

Alcune aziende nascono proprio con l’obiettivo della sostenibilità. Sentono di avere una responsabilità nei confronti della società e il crescente potere delle imprese dà loro l’opportunità di attuare cambiamenti positivi. Altre, invece, riconoscono che le sostenibilità sta diventando un requisito sempre più diffuso tra la clientela e pertanto modificano il loro modo di agire per rimanere attraenti agli occhi dei clienti.

Come è possibile usare la sostenibilità nel marketing?

Se è uno dei tuoi valori, non dimenticare mai di fare riferimento alla sostenibilità nelle tue campagne di marketing. Questo ti aiuterà ad attrarre la clientela giusta. Se invece non lo è, non cercare di far finta che lo sia. Passeresti per un “ecologista di facciata” e la gente se ne accorgerebbe presto e inizierebbe a boicottare il tuo brand.

Frank van Oosterhout
Frank lavora come copywriter per Jimdo ed è specializzato in articoli su SEO e sullo spirito imprenditoriale. Quando non lavora, gli piace cuocere il pane, prendersi cura degli aromi sul suo balcone o andare a correre.
Prodotti suggeriti

Sito Jimdo