Come registrare la tua attività su Google My Business

Un esempio di un Google Business Listing che appare nei risultati di ricerca.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su print

Ti è mai capitato di precipitarti in un negozio prima che chiudesse, solo per scoprire che gli orari di apertura indicati sul profilo Google non erano aggiornati? O di chiamare un ristorante per effettuare un ordine, ma che la linea suonasse a vuoto perché il numero era sbagliato? Frustrante, vero?

Un profilo con informazioni obsolete infatti è ciò che infastidisce di più i consumatori quando cercano prodotti o servizi online e finiscono sul sito web di una piccola o media impresa. Visto che stai leggendo questo articolo, ti faccio una domanda: le informazioni pubblicate online sulla tua attività sono aggiornate e corrette? Non parlo solo del tuo sito, ma anche della tua scheda Google My Business e Google Maps.

Perché registrare la mia attività su Google?

Avere (e aggiornare) un sito web per la tua attività non basta: devi anche registrarla su Google My Business e Google Maps. Secondo alcuni studi, solo una piccola percentuale di aziende lo fa. Un’ottima opportunità per distinguerti dalla concorrenza!

Se non hai ancora registrato la tua attività Google, o se non ricordi l’ultima volta che hai controllato il tuo profilo, questo è il momento di farlo. Ecco perché:


• È il modo migliore per farti trovare su Google Maps e Google. Ed è gratis!

• Se non controlli regolarmente il tuo profilo, altre persone possono apportare modifiche a tuo nome. Anche se non sono accurate.


• Quando ti registri su Google My Business, ottieni un profilo aziendale semplificato per tutte le piattaforme di Google e puoi accedere ad alcuni pratici strumenti per ottimizzarlo. Sempre gratis!


• Con un profilo aziendale su Google, realizzare un sito è ancora più facile: Jimdo, ad esempio, può estrarre le tue informazioni direttamente da Google My Business e creare un sito web personalizzato in pochi minuti.

• Un profilo con informazioni complete e aggiornate su Google migliora la tua SEO locale e il tuo posizionamento sui motori di ricerca.

• E, cosa ancora più importante, facilita la vita ai tuoi clienti!

Ti abbiamo convinto? Bene. Non ti resta altro che iniziare.

Consiglio: se vuoi registrare la tua attività su Google il più velocemente possibile, prova il Profilo attività di Jimdo: aggiorneremo le tue informazioni contemporaneamente su varie piattaforme e directory, automaticamente e in un paio di clic!

Google My Business: primi passi

Cercando un’azienda su Google, spesso avrai notato una sezione a destra della pagina dei risultati della ricerca. Di solito contiene la posizione dell’azienda su Google Maps, alcune foto, recensioni, informazioni di contatto e orari di apertura. Esatto: si tratta di un profilo Google My Business. Come puoi ottenerne uno per la tua attività?

An example of a Google Business Listing showing up in search results.


Con Google My Business, puoi pubblicare le informazioni essenziali sulla tua attività direttamente nella pagina dei risultati di ricerca Google, tra cui una mappa, le foto e gli orari di apertura.

I profili aziendali si sono evoluti nel tempo e, per fortuna, Google ha integrato molti dei suoi servizi – tra cui Google Maps – in un’unica interfaccia, chiamata Google My Business. Grazie a questo strumento, puoi registrare la tua azienda in pochi semplici clic. Le informazioni si aggiorneranno automaticamente su tutte le proprietà di Google.

Se non registri la tua attività su Google e aggiorni le informazioni, Google le estrarrà da altre fonti. Questo significa che alcune informazioni potrebbero obsolete o, peggio ancora, che qualcun altro potrebbe registrare il tuo profilo al posto tuo.

Come registrare la tua attività su Google

Vai su Google My Business e clicca su “Inizia”. Ti verrà chiesto di cercare la tua attività e di registrarla. Se la tua azienda non è elencata, potrai aggiungerla.

Google my business

Se la tua azienda non ha un negozio o un ufficio fisico dove servire i clienti, puoi comunque registrare il tuo marchio, la tua organizzazione o il tuo profilo come artista.

Una volta che Google avrà verificato il tuo profilo e che avrai completato tutte le istruzioni, potrai:

• avere un profilo Google completo e aggiornato, visibile quando i clienti ti cercano online;

• farti trovare su Google Maps (una volta che avrai registrato il tuo business su Maps, potrai aggiungere una mappa con la posizione anche sul tuo sito web);

• aggiornare le tue informazioni in qualsiasi momento: ad esempio, modificare gli orari di apertura (non dimenticarti di farlo!).

Attenzione: se hai provato a creare un account e la tua attività non è elencata, è possibile che Google non abbia ancora indicizzato il tuo sito. Capita molto spesso con i siti realizzati da poco. Se vuoi accelerare la procedura, puoi aggiungere il tuo sito a Google manualmente attraverso la Google Search Console, oppure puoi usare gli strumenti SEO di Jimdo per aggiungere il tuo sito web a Google.

Consigli per ottimizzare il tuo profilo Google My Business

Registrare il tuo profilo e pubblicare le informazioni di base sulla tua azienda è la cosa più importante da fare, ma non è l’unica. Ecco altre azioni che puoi intraprendere per potenziare il tuo profilo Google My Business e aumentare la visibilità della tua azienda su Google:

  • Compila tutti i campi che puoi e fornisci quante più informazioni possibili (comprese le foto) in modo che il tuo profilo sia completo e legittimo.
  • Quando compili i dati della tua azienda, assicurati che le informazioni corrispondano a quelle pubblicate sul tuo sito. È importante che siano chiare e coerenti su tutti i tuoi canali online per non confondere (e frustrare) i clienti.
  • Aggiungi una descrizione completa della tua attività, quasi come una mini-pagina “Informazioni”: concisa, ma completa. Puoi parlare brevemente della tua storia e dei servizi che offri, senza dimenticare di utilizzare alcune delle parole chiave per cui vuoi farti trovare su internet. Usa uno strumento di ricerca keyword come Keyword Planner per identificare le opportunità migliori.
  • Scegli le tue categorie in modo trasparente. Google raccomanda di usare “il minor numero possibile di categorie” per descrivere accuratamente ciò che fai. Non cercare di inserirti in categorie forzate. Nel lungo termine, sarà controproducente.
  • Rispondi rapidamente alle recensioni. Anche a quelle negative. Potrai sfruttarle a favore del tuo business!
  • Nuove stagioni, prodotti o servizi: tieni le tue informazioni sempre aggiornate. Se non riesci a trovare il tempo per farlo da desktop, puoi modificarle anche sullo smartphone con l’app Google My Business.
  • Aggiungi il tuo logo al tuo profilo My Business. Se non ne hai ancora uno, crealo con il Logo Creator di Jimdo: è facile, gratuito e veloce!

Crea un logo per mettere in risalto la tua attività.

Se vuoi maggiori informazioni su come registrare la tua attività su Google My Business, dai un’occhiata alle linee guida di Google.

Attenzione: anche se Google è il motore di ricerca più popolare, non dimenticare di registrare la tua azienda su altri motori di ricerca e siti come Bing e Yelp (Yahoo applica un canone mensile). Puoi iniziare con Moz Local per vedere lo stato dei tuoi annunci sul web.

Ottimizzazione sui motori di ricerca per la tua piccola impresa: altri consigli

Registrare un profilo aziendale per il tuo business su Google è un ottimo primo passo, ma è solo l’inizio: per ottenere risultati ancora migliori, puoi imparare le basi dell’ottimizzazione per i motori di ricerca. La SEO è una disciplina vasta e complessa, ma ti bastano pochi minuti e poche nozioni di base per migliorare il tuo posizionamento in breve tempo. Vedrai presto i risultati!

Jimdo
Il blog di Jimdo è dedicato a tutti gli imprenditori, alle imprenditrici, ai/alle freelance che si impegnano per realizzare con passione la propria idea e il proprio progetto. Qui troverai informazioni su start-up, business online di successo, storie di persone che hanno scelto Jimdo per portare online la propria attività e anche tanti consigli per il tuo sito, il tuo shop online, dritte SEO e tanto altro.
Prodotti suggeriti

Sito Jimdo